domenica 7 Agosto 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

PERCHÉ GLI UOMINI DICONO LE BUGIE?

Dalla​​ posta del cuore di Alessandra Hropich

È da tempo che ti seguo, Alessandra, mi piace tanto il tuo stile ironico ed unico ed il tuo modo di argomentare quando ti fanno domande in questa rubrica. Vengo al dunque. Sono separata da tempo ed ora faccio nuove conoscenze ovunque mi capiti l’occasione, anche incontrando qualche amico social ogni tanto. Mi è successo di aver provato subito attrazione per un uomo (della mia stessa città) che ho conosciuto da poco e siamo finiti a letto insieme, quando gli ho chiesto di conoscere la sua vita e le sue abitudini, lui si è stranito e mi ha rivelato di essere felicemente sposato anche se ultimamente dice di avere qualche problema di comprensione con la moglie mentre, appena conosciuto, il misterioso uomo, mi aveva detto di essere single.
Dunque mi ero invaghita di un bugiardo.
Ora provo solo pena per una persona falsa.
Ho sbagliato io a fidarmi? E comunque, è possibile che un uomo felicemente sposato incontri continuamente donne per fare sesso?
Ho saputo che non sono la sola ad essere stata presa in giro. Le bugie cosa significano in questo caso?
Ogni tanto tutti diciamo qualche bugia.
Ma perché soprattutto gli uomini sono bugiardi?
Maria Ausilia, Imperia



Maria Ausilia cara, la felicità che ti racconta il Tizio sposato è solo una balla che rappresenta un freno alle tue aspettative. Dire ad una donna di essere sposati o felici serve solo a mettere in chiaro che non si vuole voltare pagina. Nessun uomo si scomoda nel cercare sistematicamente donne da sedurre a destra e a manca perché scoppia di felicità con la moglie, la felicità che ti ha rivelato è un’altra bugia.
Ma il finire a letto con un uomo, di cui non sai nemmeno lo stato civile, dimostra molta leggerezza da parte tua. Per sapere notizie su qualcuno bastano poche ore, basta recarsi dove abita e già scopri se uno ha una moglie ma presumo che tu non sapevi nemmeno l’indirizzo di casa del tuo seduttore.


Le bugie cosa significano?
Dipende, a me, capita di mentire quando debbo sollevare il morale di qualcuno che soffre o in occasioni in cui non ferisco nessuno.
Indubbiamente conosco una marea di bugiardi su tutto, molti uomini si presentano a me come prossimi a ricoprire importanti incarichi di lavoro (per rendersi più interessanti) oppure quelli che si descrivono come amanti da urlo (ma sono solo dei poveri sfigati) ed ancora, quelli eternamente sul punto di lasciarsi con la moglie. Se dovessi scrivere quanti uomini raccontano di essere in crisi coniugale, avrei da compilare una lista infinita.

Ma le bugie rappresentano sempre un mezzo per evadere dalla propria vita.
La società è piena di insicuri, frustrati, depressi ed insoddisfatti, le bugie servono a mascherare la realtà ma anche ad evitare conflitti, poi ci sono le bugie dette per secondi fini, per insicurezza, per paura, per non deludere.

Maria, il bugiardo che hai conosciuto che ha ammesso (tardivamente) di essere felicemente sposato, inganna tutte e se stesso, la felicità è altro.

Aggiungi poi che le bugie nelle relazioni possono avere delle sorprese, dichiarare un falso stato civile non è una bugia di poco conto ma può avere, una volta scoperta, delle reazioni imprevedibili.
I bugiardi sono coloro che soffrono della loro scialba esistenza, dunque vanno a caccia di prede da manipolare esattamente come manipolano i loro racconti.
Stai più attenta tu perché gli uomini ricorrono alle bugie per ottenere qualcosa che altrimenti non avrebbero, come il ladro che si presenta benvestito e con modi gentili per raggirare il malcapitato.

È molto frequente che uno sposato cerchi donne da qualche parte perché spesso è un represso che si sente privato della sua libertà, quasi nessuno vuole sentirsi in gabbia.
Ma non è vero che le bugie sono una prerogativa maschile, anzi gli uomini raccontano scuse che si scoprono talvolta immediatamente, sono infantili, ad ogni livello a meno che non abbiano una forte componente femminile, dunque astuta.

Il bambino che dice di non aver mangiato la nutella proprio mentre ha la bocca sporca di cioccolata appena finita, mi ricorda le bugie degli uomini, in fondo sono più o meno come i bimbi (con la bocca sporca) ma sempre pronti a giurare la loro estraneità ad ogni accusa, questo perché gli uomini non si applicano nel cercare, con abilità, una scusa plausibile alle loro bravate ma sparano la prima bugia banale che viene loro in mente (e fanno talvolta sorridere proprio per questo).
Ma non tutti gli uomini dicono bugie sciocche, alcune servono invece a coprire le loro pesanti magagne.

La mia professione mi porta a conoscere uomini che si presentano come dei santi o vittime di qualche donna (anzi, ogni uomo si racconta a me come vittima), poi vieni a sapere chi sono in realtà e cosa hanno saputo distruggere e scopri l’ inferno che sanno creare mostrandosi invece come persone molto educate e perbene.
Ci sono da sempre gli abili manipolatori, quelli che si presentano con modi gentili ma che poi si rivelano del tutto diversi con le persone con cui hanno una relazione, solo chi li conosce in privato sa chi sono veramente.
Fin quando si ascolta una sola campana, tutto appare sereno e chiaro, poi, quando scopri la verità, capisci quale anomalia si nasconde dietro a tanta apparente gentilezza di un uomo. Gli uomini poi sanno camuffare bene la loro vera natura quando si presentano ad una nuova potenziale vittima e la circuiscono a suon di bugie e racconti adatti a farli apparire dei santi.

Anche le donne sanno raggirare gli uomini e rivoltarli come calzini, loro si che sono spesso dotate di astuzia, per eccellenza.
Le donne, per denaro o altri motivi, ad esempio, sanno dichiarare amore eterno persino ad un topo, sanno ridurre gli uomini in miseria, mentono (se vogliono) come vere attrici.
Nel mio ultimo libro: “Mostri!” racconto di uomini messi sul lastrico e poi umiliati da donne capaci di tutto, manipolatrici fredde, ciniche e bugiarde croniche.
La cattiveria di tante donne non è nemmeno lontanamente immaginata dagli uomini e come si copre la cattiveria se non a suon di bugie ed inganni?

Ricorda comunque che le bugie non hanno sesso, apri gli occhi tu perché, chi altera la realtà non ha molto da offrire, ricorda “Chi è bravo ad inventare scuse difficilmente è bravo in qualcos’altro!” – Cit B. Franklin

Per inoltrare le domande alla dottoressa Hropich, è possibile anche scriverle un messaggio privato al seguente link:
https://www.facebook.com/La-mia-Posta-del-cuore-104883382245294/

posta cuore




LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img