CONDIZIONI GENERALI ACQUISTO SPAZI PUBBLICITARI

  1. Oggetto

Le presenti condizioni generali (nel seguito “Condizioni Generali”) regolano l’acquisto di spazi pubblicitari da parte del soggetto interessato (nel seguito il “Committente”) a pubblicare diverse forme di comunicazione commerciale (nel seguito i “Messaggi Pubblicitari”) sul quotidiano online ObiettivoNews (www.obiettivonews.it) di cui Bersini Editoria, Comunicazione e Web di Magda Bersini (nel seguito “Bersini Comunicazione” e congiuntamente alla Committente definite le “Parti”), è editore, proprietario e concessionaria.

  1. Formalizzazione dell’ordine

Ai fini della formalizzazione dell’ordine (nel seguito l’“Ordine”), salvo contrattazione effettuata di persona, il Committente nella persona dotata di apposita procura, dovrà far pervenire a Bersini Comunicazione con un congruo preavviso la specifica richiesta, a mezzo e–mail (info@bersinicomunicazione.it) con la tipologia dettagliata degli spazi pubblicitari (nel seguito gli “Spazi Pubblicitari”) che si intende acquistare, il quantitativo desiderato e il periodo di pubblicazione dei Messaggi Pubblicitari. L’Ordine si intenderà definitivamente formalizzato a seguito della ricezione da parte della Committente della conferma d’ordine inviata dalla Bersini Comunicazione, corredata dalle presenti Condizioni Generali. La Conferma d’ordine indicherà, salvo diverso accordo tra le Parti, quanto riportato nella Richiesta Committente, il corrispettivo preventivamente concordato tra le Parti sulla base del listino prezzi predisposto dalla Bersini Comuicazione, eventuali scontri e promozioni ed eventualmente, condizioni di pagamento in base agli accordi (se non espressamente dichiarate, saranno valide quelle standard riportate nelle condizioni generali. L’ordine formalizzato o l’accordo scritto tra le parti (nel seguito “Contratto”) avrà la durata indicata che non potrà mai essere superiore a 12 (dodici) mesi.

3. Diffusione dei messaggi pubblicitari

3.1 La programmazione per la pubblicazione dei Messaggi Pubblicitari (nel seguito la “Programmazione”) sarà concordata tra le Parti in ragione degli spazi di volta in volta disponibili; la posizione su ObiettvoNews, salvo accordi tra le parti con il relativo prezzo da listino, sarà a discrezione della Bersini Comunicazione,
3.2 Qualora il Committente intenda acquistare gli Spazi Pubblicitari per la pubblicazione di un publiredazionale resta convenuto che l’articolo conterrà la dicitura “pubbliredazionale o messaggio pubblicitario”.

4. Modifica Accordi

4.1 Le eventuali richieste di modifica degli accordi intercorsi tra le Parti in merito alla Programmazione, al formato dei Messaggi Pubblicitari, alla posizione e alla loro collocazione su ObiettivoNews (nel seguito le “Modifiche”) dovranno pervenire per iscritto a Bersini Comunicazione unitamente alla indicazione delle variazioni da apportare, almeno 3 giorni prima delle date di pubblicazione dei Messaggi Pubblicitari precedentemente pattuite dalle Parti ed indicate in Contratto L’accettazione delle Modifiche richieste è subordinata alla verifica da parte della Bersini Comunicazione della disponibilità degli Spazi Pubblicitari nelle date indicate.

4.2 Le eventuali Modifiche concordate per iscritto verranno assoggettate ai prezzi che Bersini Comunicazione applica per le diverse tipologie di servizi richiesti.

5.Fornitura del Materiale da parte del Committente

5.1 Il Committente dovrà inviare all’indirizzo info@bersinicomunicazione i materiali relativi ai Messaggi Pubblicitari (banner, link, publiredazionale, foto, video – nel seguito il “Materiale”), nel formato richiesto in pixel almeno 3 giorni lavorativi precedenti la data di messa online concordata dalle Parti ed indicata nel contratto. In caso di lavorazione dal parte della Bersini Comunicazione, dovrà giungere almeno 3 giorni lavorativi precedenti alla data di pubblicazione, il materiale necessario per la costruzione di banner e locandine (foto, diciture, logo…)

5.2 In caso di mancata consegna del Materiale nei termini indicati al punto 5.1 che precede, Bersini Comunicazione si riserva la facoltà di pubblicare i Messaggi Pubblicitari nelle differenti date che potrà scegliere, a suo insindacabile giudizio, in ragione delle esigenze e della disponibilità di ulteriori spazi pubblicitari sui siti, fermo restando l’obbligo per il Committente di corrispondere il prezzo pattuito.

5.3 Qualora il Materiale non abbia le qualità o le caratteristiche tecniche necessarie, a semplice richiesta di Bersini Comunicazione, il Committente dovrà far pervenire nel più breve tempo possibile, il nuovo Materiale. Nell’ipotesi di mancato invio del nuovo Materiale, Bersini Comunicazione a suo insindacabile giudizio avrà la facoltà: (i) di non pubblicare i Messaggi Pubblicitari; di (ii) rinviarne la pubblicazione in altre date che saranno dalla stessa fissate in dipendenza delle esigenze e disponibilità di ulteriori spazi pubblicitari. Il Committente sarà in ogni caso obbligato al pagamento dell’intero corrispettivo contrattualmente previsto, secondo le modalità standard o gli accordi presi.

6. Contenuti dei Messaggi Pubblicitari

6.1. Il Committente prende atto e riconosce che Bersini Comunicazione non è in alcun modo tenuta a verificare le liceità e/o legittimità del Materiale consegnato e dei Messaggi Pubblicitari. Il Committente garantisce pertanto a Bersini Comunicazione che i Materiali non violano alcuna previsione di legge e/o regolamentare, né violano alcun diritto di terzi, e in ogni caso si obbliga a tenerla indenne e manlevata da ogni responsabilità verso terzi, per qualsiasi causa o titolo, incluso a titolo esemplificativo per violazione di diritti della personalità, della proprietà letteraria, di diritti d’autore, di proprietà intellettuale e/o industriale, di norme in materia pubblicitaria e di concorrenza, per plagio o altre cause dipendenti dai Messaggi Pubblicitari, nonché a sollevarle da ogni richiesta o azione in proposito o da qualsiasi conseguenza pregiudizievole che dovesse derivare a Bersini Comunicazione di ObiettivoNews a causa del contenuto dei Messaggi Pubblicitari e/o della loro diffusione, nonché a sollevarla da ogni richiesta o azione in proposito.

6.2. Tale manleva si estende anche nei confronti dell’Autorità Pubblica, con la garanzia della liceità anche amministrativa dei Messaggi Pubblicitari, e pertanto, con l’assunzione da parte del Committente di ogni responsabilità, di qualsiasi tipo, sempre tenendo sollevate e indenni in toto Bersini Comunicazione e la testata giornalistica ObiettivoNews. Il Committente si impegna nel caso, a semplice richiesta di Bersini Comunicazione, a fornire alla stessa i documenti comprovanti il rilascio delle autorizzazioni indispensabili per la diffusione dei Messaggi Pubblicitari.

7.Conformità dei Messaggi Pubblicitari alle disposizioni vigenti

7.1. Il Committente riconosce e garantisce a Bersini Comunicazione la facoltà di rifiutare e/o di sospendere con effetto immediato e senza preavviso, anche nel corso dell’esecuzione, e senza alcun obbligo di indennizzo o di risarcimento ad alcun titolo a favore del Committente, la pubblicazione dei Messaggi Pubblicitari che: (i) ad insindacabile giudizio di Bersini Comunicazione e/o ObiettivoNews, non siano ritenuti conformi all’indirizzo e alla linea adottata dalle Direzione Editoriali; (ii) per qualsiasi motivo, ad insindacabile giudizio di Bersini Comunicazione e/o ObiettivoNews, non consentano l’immediata identificazione del loro carattere pubblicitario; (iii) che in qualsiasi modo violino le norme vigenti in materia di pubblicità; (iv) che non indichino gli estremi delle autorizzazioni ministeriali e amministrative quando tale menzione sia prescritta, o comunque difettino dalle autorizzazioni obbligatorie; (v) che violino le eventuali leggi straniere aventi efficacia obbligatoria nei confronti di Bersini Comunicazione e/o ObiettivoNews; (vi) che abbiano ad oggetto iniziative analoghe ad altre già promosse o da promuoversi in proprio da Bersini Comunicazione e/o ObiettivoNews;

Il Committente non potrà comunque in nessun caso sospendere o rifiutare il pagamento del corrispettivo pattuito in contratto e dovuto per i Messaggi Pubblicitari che sono stati già pubblicati.

8. Codice di Autodisciplina Pubblicitaria

8.1 Il Committente prende atto che l’osservanza del “Codice di Autodisciplina Pubblicitaria” (nel seguito il “Codice”) è vincolante per Bersini Comunicazione e accetta a sua volta tale Codice in tutte le sue norme, riconoscendo tra l’altro la competenza del “Comitato di Controllo” a svolgere tutte le proprie funzioni anche istruttorie (e anche attraverso la Segreteria o Direzione dell’Istituto di autodisciplina), nonché impegnandosi a rispettare tutte le decisioni del Giurì di Autodisciplina Pubblicitaria o dell’organo preposto per i decreti monitori ad emettere decisioni sulla rispondenza dei Messaggi Pubblicitari commissionati o pubblicati alle norme di tale Codice. Il Committente si impegna a rispettare tali decisioni, e a darne pubblicazione. Il Committente prende comunque atto che, oltre alla facoltà di cui al precedente art. 7, Bersini Comunicazione potrà rifiutarsi di pubblicare i Messaggi Pubblicitari, ove ritenuti da quest’ultima, a suo insindacabile giudizio, in contrasto con le norme del Codice e sospendere, con effetto immediato, senza obbligo di preavviso, la pubblicazione di tali Messaggi Pubblicitari, senza alcun obbligo di indennizzo nei confronti del Committente. In tale eventualità così come nel caso di mancata pubblicazione per le cause di cui al precedente art. 7, il Committente avrà l’obbligo di consegnare a Bersini Comunicazione nuovi Messaggi Pubblicitari conformi alla normativa in questione, affinché vengano inseriti all’interno degli Spazi Pubblicitari.

8.2. Tutto quanto stabilito nel precedente paragrafo del presente art. 8 è valido anche per le decisioni, direttive, ordini e regolamenti che dovessero essere emanati in relazione alla pubblicazione dei Messaggi Pubblicitari da parte dell’Autorità Giudiziaria, dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, nonché da altre Autorità Amministrative.

8.3. La Committente si impegna pertanto, ad uniformare il contenuto dei Messaggi Pubblicitari a detti provvedimenti.

9.Reclami

9.1 Fatto salvo quanto previsto al successivo art. 10, eventuali reclami, debitamente motivati, del Committente dovranno pervenire a Bersini Comunicazione a mezzo lettera raccomandata a/r o tramite pec a pena di decadenza entro i dieci giorni successivi dalla data di pubblicazione dei Messaggi Pubblicitari oggetto del reclamo.

10.Limiti alla responsabilità di Bersini Comunicazione

10.1 Il Committente riconosce che Bersini Comunicazione è esente da ogni responsabilità: (a) per i difetti eventualmente riscontrati nel Materiale che precludano la pubblicazione a regola d’arte dei Messaggi Pubblicitari, per il Materiale pervenuto non interamente montato e/o per il Materiale consegnato oltre i termini di cui al precedente art. 5; (b) per ritardi nella pubblicazione o per mancata pubblicazione dei Messaggi Pubblicitari dipendenti da cause di forza maggiore; (c)per il contenuto delle promozioni e/o delle vendite; (d) per le difformità eventualmente riscontrate tra il Materiale consegnato e i Messaggi Pubblicitari pubblicati, quando tali difformità rientrino nei limiti della normale tolleranza connessa con il sistema di erogazione impiegato. 10.2 Nel caso in cui dovessero essere riscontrati nell’erogazione dei Messaggi Pubblicitari, gravi errori di rilevante pregiudizio per il Committente attribuibili a Bersini Comunicazione, il Committente avrà unicamente diritto di pretendere una nuova e corretta erogazione dei Messaggi Pubblicitari, secondo un calendario da determinarsi in accordo con Bersini Comunicazione, esclusa ogni altra pretesa risarcitoria.

11. Divieto di cessione

Nessuno dei diritti o delle facoltà ivi contenute, potranno essere ceduti, in tutto o in parte, a terzi dalla Committente senza il preventivo consenso scritto da parte di Bersini Comunicazione.

12. Utilizzo degli Spazi Pubblicitari da parte del Committente

12.1 Gli Spazi Pubblicitari acquistati dal Committente dovranno essere utilizzati integralmente ed esclusivamente dal Committente, entro il termine indicato nel contratto, o, in difetto di espressa indicazione, entro il termine massimo di dodici mesi, fatte salve eventuali condizioni particolari da stipularsi per iscritto.

13. Tariffe e Sconti

Le tariffe applicate al Committente saranno quelle riportate nel listino prezzi ufficiale in vigore all’atto della stipula del contratto. Resta inteso che Bersini Comunicazione potrà eventualmente applicare in favore della Committente degli sconti (di seguito “Sconti”) sulla base delle politiche commerciali in vigore. Fermo restando che, essendo sempre collegati alla tempestività del pagamento, il tardato pagamento oltre i 30 giorni (vedi punto 14 ), ne comporta l’annullamento e il ritorno al prezzo di listino.

14. Modalità di pagamento ed interessi

14.1 Pagamento del corrispettivo alla firma del contratto, ovvero anticipato alla pubblicazione fatto salvo, differenti accordi, concordati e inseriti in contratto.

14.2 In ogni caso il saldo fattura dovrà sempre avvenire entro la data stabilita, altrimenti la pubblicazione verrà sospesa fino all’avvenuto pagamento, ma non verrà sospesa la decorrenza del tempo di pubblicazione. 30 giorni di ritardo nel pagamento comporterà la decadenza di tutte le promozioni in contratto e assunte tramite accordi verbali, compresi gli sconti. La pubblicazione, avvenuto il pagamento, riprenderà quindi secondo le modalità di listino, fermo restando l’obbligo di saldare l’intero importo della fattura.

14.3 In caso di ritardo nei pagamenti, Bersini Comunicazione avrà facoltà di richiedere gli interessi moratori determinati nella misura degli interessi legali di mora previa formale richiesta. Il mancato o parziale pagamento entro il termine convenuto darà a Bersini Comunicazione la facoltà di non eseguire ulteriori Ordini del Committente che fossero stati nel frattempo formalizzati fra le Parti, nonché la facoltà di sospendere, senza necessità di preavviso, la pubblicazione dei Messaggi Pubblicitari in contratto, senza che da parte del Committente possano essere opposte eccezioni di sorta o avanzate richieste di danni, fermo restando l’obbligo del Committente di pagare integralmente l’importo e salvo il risarcimento dei danni derivanti a Bersini Comunicazione e/o ObiettivoNews.

15. Durata e Facoltà di Recesso

15.1 Il Committente potrà recedere dal contratto, dandone comunicazione a Bersini Comunicazione a mezzo di lettera raccomandata a/r o tramite pec. Tuttavia, qualora la facoltà di recesso venga esercitata dal Committente nel periodo compreso tra il 10° ed il 7° giorno precedente la pubblicazione dei Messaggi Pubblicitari, la stessa dovrà corrispondere a Bersini Comunicazione un importo pari al 50% del corrispettivo pattuito; dovrà corrispondere l’intero prezzo pattuito ove eserciti la facoltà di recesso nei 6 giorni precedenti la pubblicazione dei Messaggi Pubblicitari.

16. Facoltà di cessione dei crediti da parte di Bersini Comunicazione

Bersini comunicazione potrà cedere a terzi i crediti derivanti dal Contratto. Il Committente, ai sensi dell’articolo 1264 c.c., dichiara di accettare l’eventuale cessione e di rinunciare ad opporre compensazioni ai sensi dell’articolo 1248 c.c.

17. Obbligazione solidale fra il Committente e suoi eventuali cessionari e aventi causa

Nel caso di cessione o successione a qualsiasi titolo dell’azienda del Committente, il cessionario o l’avente causa subentreranno in tutti i diritti e gli obblighi derivanti dal presente accordo, mantenendo il Committente, nei confronti di Bersiin Coomunicazione, una responsabilità solidale con il cessionario.

18. Foro Competente

Per ogni controversia derivante dalla interpretazione, stipulazione ed esecuzione del presente accordo è competente in via esclusiva il Foro di Ivrea, escluso ogni altro foro alternativo o concorrente, anche per il caso di connessione, continenza, litisconsorzio e chiamata in giudizio di altre parti terze rispetto al presente accordo.

19. Patti aggiunti o contrari

Qualsiasi patto aggiunto o contrario al contenuto del presente accordo sarà ritenuto nullo se non risulterà per atto scritto sottoscritto dalle Parti.

20. Legge applicabile

La legge regolatrice delle presenti Condizioni Generali è per concorde volere delle Parti la legge italiana.

21. Disposizioni finali

21.1. Il presente accordo supera ogni altra diversa pattuizione sul medesimo oggetto.

21.2. In nessun caso il presente accordo può implicare la concessione di diritti di esclusiva a favore del Committente e conseguenti divieti di pubblicità a carico di Bersini Comunicazione nei confronti dei concorrenti o di terzi.