CUORGNÈ – Gli agenti della polizia Municipale, coordinati dal Comandante Linuccia Amore, sono risaliti agli autori delle scritte sia sulla scalinata del piazzale del Ponte Vecchio, che cosa assai più grave sotto le arcate dello storico ponte romano.

[su_slider source=”media: 179286,179285,” limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

“Abbiamo superato il livello di guardia, dobbiamo ritornare ad avere un minimo di senso civico e di rispetto per le cose,- dichiara il Sindaco Beppe Pezzetto – per la natura per i simboli della nostra storia.” Aggiungendo che si è stufato di raccogliere immondizia, pestare escrementi di cane e leggere scritte sui muri.

[su_slider source=”media: 175353,162328″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 119356,147401″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 179291,179288″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here