domenica 1 Agosto 2021
domenica, Agosto 1, 2021
spot_img

CUORGNÈ – Il Canavese inserito nelle aree di crisi industriale non complessa

Opportunità per le imprese che vogliono investire, di ottenere delle importanti agevolazioni

CUORGNÈ – Anche il Sindaco Beppe Pezzetto ha partecipato questa mattina, giovedì 17 gennaio, all’incontro presso il Centro Congressi dell’Unione Industriale di Torino per la presentazione del bando legato alla legge 181/89 inerente l’incentivo per il rilancio delle attività imprenditoriali nelle Aree di crisi industriale non complessa del Piemonte organizzato dalla Regione Piemonte dall’Unione Industriale e da Invitalia.

[rev_slider alias=”paonessa”]

Si tratta di misure specifiche per le imprese che a fronte di specifici investimenti, che garantiscano anche occupazione, previa presentazione di specifici business plan dal 18 gennaio al 29 marzo, potranno ottenere delle importanti agevolazioni finanziarie.

[su_slider source=”media: 175353,162328″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

“Anche il nostro territorio del Canavese rientra tra le aree di crisi industriale non complessa, si apre quindi una opportunità per le imprese che vogliono investire, di ottenere delle importanti agevolazioni, la finestra per la presentazione delle domande è dal 18 gennaio al 29 marzo – sottolinea il Sindaco Beppe Pezzetto – ritengo sia importante conoscere questa opportunità per cui invito chi fosse interessato ad andare sul sito di Invitalia (di cui a breve inseriremo il link anche sul nostro sito del Comune) o rivolgersi alle proprie associazioni di categoria”.

[su_slider source=”media: 119356,147401,144690″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[rev_slider alias=”urb”]

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img