giovedì 4 Marzo 2021

CUORGNÈ – Energia Pulita al Carlin Bergoglio

CUORGNÈ – Da poco l’Amministrazione guidata da Beppe Pezzetto ha firmato la richiesta di adesione al “Patto dei Sindaci” nato a livello europeo per ridurre le emissioni di CO2, che già una azione concreta viene messa in “campo”, infatti, tra qualche settimana il campo sportivo Carlin Bergoglio di Cuorgnè potrà essere a tutti gli effetti servito da energia elettrica autoprodotta grazie alla realizzazione dell’impianto fotovoltaico (13 moduli da 4 unità) sulla copertura delle tribune.

[su_custom_gallery source=”media: 77634″ limit=”120″ link=”custom” width=”730″ height=”120″ title=”never”]GUARDA LE FOTO[/su_custom_gallery]

Questo importante intervento, realizzato con una spesa poco inferiore a 50.000 euro (di cui soltanto 5000 a carico del Cmune), sarà in grado di consentire utili economie nella gestione della stessa struttura. Tale intervento nasce a seguito di specifico accordo di programma tra la Regione Piemonte e i diversi comuni già appartenenti alla Comunità Montana Alto Canavese e ad altre Comunità Montane e soprattutto grazie all’impegno del Consigliere Russo.

Il finanziamento regionale copre il 90% dell’investimento mentre la restante parte è garantita mediante fondi del bilancio comunale.

“La produzione di energia elettrica da fonte fotovoltaica consente un “guadagno” ambientale: si consideri che per ogni kWh elettrico fornito all’utente, si risparmiano quantità significative di olio combustibile alla Centrale Elettrica e quindi l’emissione nell’ambiente di quantità altrettanto significative di CO2” Commenta l’Assessore Leto. L’impianto, attualmente portato a termine per la parte relativa all’installazione dei pannelli fotovoltaici, necessita ancora delle opere necessarie per la connessione alla rete sulla base delle indicazioni che dovranno essere fornite da Enel, con la conseguente messa in esercizio nelle prossime settimane.

“La predisposizione del nuovo impianto – spiega l’assessore comunale allo Sport Pieruccini – è mirata alla riqualificazione tecnologica ed al risparmio energetico. Quello che presto entrerà in funzione presso il campo sportivo è un valore aggiunto derivante dalle spese evitate per il suo utilizzo, come per l’attività svolta dall’ASD Vallorco e anche per quanto riguarda l’illuminazione per garantire l’atterraggio dell’elisoccorso del 118 durante i voli notturni, inoltre la produzione dell’energia elettrica avviene prevalentemente nelle ore centrali della giornata, contribuendo al livellamento dei picchi giornalieri delle curve di domanda sulla rete elettrica, ”.

www.obiettivonews.it

[su_custom_gallery source=”media: 74507″ limit=”100″ link=”custom” width=”730″ height=”100″ title=”never”]GUARDA LE FOTO[/su_custom_gallery]

 

[su_custom_gallery source=”media: 77377″ limit=”100″ link=”custom” width=”730″ height=”100″ title=”never”]GUARDA LE FOTO[/su_custom_gallery]

Leggi anche...