spot_img
lunedì 20 Settembre 2021
lunedì, Settembre 20, 2021

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:30 DEL 05/04/2016

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:30 – Le notizie dal mondo del 5 aprile 2016 – in flash

UNGHERIA – POSA DI RECINTI AL CONFINE CONTRO GLI IMMIGRATI ILLEGALI

Le forze armate ungheresi hanno cominciato a rinforzare le barriere lungo il confine con la Serbia, con la posa dei recinti nelle località tra Kelebia e Asotthalom dove fino ad ora vi era posizionato solo il filo spinato per via del terreno poco accessibile. Filo spinato posto lo scorso autunno per contenere il flusso dei migranti illegali.

IRAQ – DUE ATTACCHI: SETTE MORTI

Sette i morti in due distinti attacchi suicida e dinamitardo a Baghdad e a nord della capitale contro soldati iracheni e miliziani sciiti filo-iraniani anti-Isis. Un kamikaze si è fatto esplodere in mezzo a un raggruppamento di miliziani sciiti a Mashhadad a nord di Baghdad, uccidendo cinque uomini armati e ferendone altri nove.     Un ordigno esplosivo piazzato sul ciglio della strada nella parte sud della capitale ha ucciso invece due soldati e ne ha feriti altri quattro

ISLANDA – PREMIER COINVOLTO IN PANAMA PAPERS; ISLANDESI IN PIAZZA

Non intende rassegnare le dimissioni il Premier Sigmundur Gunnlaugsson ravolto dalla bufera Panama Papers per perché accusato di possedere insieme con la moglie una società offshore sulle isole Vergini mai dichiarata. La società avrebbe avuto inoltre investimenti per milioni in obbligazioni presso tre banche islandesi, fallite durante la crisi finanziaria del 2008. Migliaia di islandesi sono scesi in piazza per chiedere le dimissioni. Si stanno inoltre raccogliendo firme per una petizione pubblica proprio con l’intento di mandarlo via. Quelle raccolte sono già 26.000, l’8% della popolazione.

SIENA – SI TORNA AD INDAGARE SULLA MORTE DI DAVID ROSSI

La salma di David Rossi, ex capo area comunicazione di Banca Mps, morto il 6 marzo 2013, dovrebbe essere riesumata mercoledì prossimo, 6 aprile. La procura della Repubblica di Siena, come disposto il 22 marzo scorso, affiderà l’incarico ai professionisti designati mercoledì stesso per poi procedere, in mattinata, alla riesumazione. Rossi morì precipitando dalla finestra del suo ufficio: al termine della prima inchiesta il caso venne archiviato dal gip di Siena come suicidio, ipotesi fin da subito contestata dalla famiglia del giornalista. L’inchiesta era stata riaperta nel novembre scorso sulla base di alcune perizie prodotte dal legale della famiglia, l’avvocato Luca Goracci.

AMBIENTE – 20MILIARDI DI DOLLARI IL RISARCIMENTO DEL DISASTRO DEL 2010

Risarcimento di 20 miliardi di dollari a carico della Bp chiudendo anni di controversie legali per la fuoriuscita di petrolio nel Golfo nel Messico nel 2010.     L’accordo era gia’ stato annunciato in luglio. Il disastro ambientale, il più grave della storia americana, era stato causato da un incidente alla piattaforma petrolifera Deepwater Horizon della British Petroleum, nel quale morirono 11 operai. Cinque gli Stati Usa danneggiati dalla marea nera.

[rev_slider_vc alias=”bannerpc”]

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img