NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:30 – Le notizie dal mondo del 4 febbraio 2016 – in flash

EGITTO – TROVATO MORTO IL GIOVANE ITALIANO SCOMPARSO AL CAIRO01 Giulio Regeni 3 (Rid)

È stato ritrovato in un fosso il corpo senza vita di Giulio Regeni, lo studente friulano rapito al Cairo. Dalle prime informazioni pare che l’uomo sia stato torturato. Intanto è stata “sospesa” la missione imprenditoriale italiana al Cairo è stata “sospesa”. L’annuncio dato presso l’ambasciata italiana al Cairo riporta come causa “circostanze impreviste”.

SIRIA – UCCISO CONSULENTE MILITARE RUSSO

02 russia 1 (Rid)Un consulente militare russo è stato ucciso dal fuoco di mortaio in Siria ed è stato segnalato per “una decorazione di Stato postuma”. Si tratta del terzo militare russo ucciso in Siria, dopo i due morti nell’abbattimento dell’aereo russo da parte della Turchia.

 

TURCHIA– RAGGIUNTA INTESA PER CONTRIBUTO AI RIFUGIATI SIRIANI03 turchia 1 (Rid)

Intesa raggiunta dagli ambasciatori dei 28 Stati sui tre miliardi destinati ai rifugiati siriani in Turchia prevede che un miliardo di euro sia finanziato dal budget europeo, mentre gli altri due miliardi dagli Stati, secondo il loro Reddito nazionale lordo. Si legge in una nota del Consiglio Ue. Il contributo dell’Italia sarà di 224,9 milioni di euro, il quarto più alto dopo Germania 427,5 milioni; Gran Bretagna 327,6 milioni e Francia 309,2 milioni. La Spagna è al quinto posto: verserà 152,8 milioni.

GRAN BRETAGNA – CAMERON: “POSSIBILE REFERENDUM SU BREXIT”

04 gb 1 (Rid)Il premier conservatore britannico David Cameron ha indicato ai Comuni il 23 giugno prossimo come data possibile del referendum sulla cosiddetta Brexit se l’accordo con l’Ue sarà finalizzato entro il vertice europeo del 18-19 febbraio. E’ la prima volta che Cameron evoca in pubblico una scadenza precisa, seppure in termini condizionati, ed è la conferma che il primo ministro ha fretta di andare al voto al più presto possibile per evitare le incognite di una campagna elettorale prolungata.

VATICANO – ARRIVATE LE SPOGLIE DI PADRE PIO

Le spoglie di Padre Pio sono arrivate nella basilica di San Lorenzo fuori del Mura a 05 roma 1 (Rid)Roma, prima tappa dell’evento giubilare voluto da Papa Francesco. Sono un migliaio i fedeli che hanno atteso l’arrivo del frate da Pietralcina, nonostante il maltempo: numerosi gli anziani e i malati.

 

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here