SCUOLA – GOVERNO SOTTO SU PARERE COSTITUZIONALITA’. RENZI NON SI ARRENDE: ‘LA PORTEREMO A CASA’SCUOLA (RID)

In commissione Affari costituzionali del Senato non sono passati i requisiti di costituzionalità della riforma della scuola. I voti sono stati dieci contro dieci e i requisiti, così, non sono stati approvati grazie al voto risultato decisivo di Mario Mauro (Popolari). Il Pd si è mostrato compatto sul parere di costituzionalità. A mandare in affanno il governo, invece, le assenze “sospette” di Ncd e l’uscita di Gal dalla maggioranza. Renzi non si arrende: ha dato indicazione ai suoi emissari, al governo e in Parlamento, di riaprire al confronto per cercare di accogliere gli emendamenti della minoranza che possano migliorare la legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here