CERVERE (CN) – Gli avevano sospeso la fornitura di corrente elettrica per morosità, ma lui, 36 anni, di Cervere, nel Cuneese, ha costruito un impianto alternativo,CONTATORE LUCE (RID)

collegando il contatore dell’abitazione direttamente alla linea elettrica con un cavo abusivo.

E’ stato scoperto da Carabinieri. Dopo l’arresto per furto aggravato e la convalida, è tornato libero in attesa del processo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here