martedì 19 Gennaio 2021

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 13,00 – 23/12/2014

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 13,00 – 23/12/2014

A BOLOGNA TRENI IN TILT PER INCENDIO DOLOSO, SCRITTE NO TAV

LUPI: TERRORISMO. RENZI:E’ SABOTAGGIO, NO ALLE PAROLE PASSATO

Treni bloccati stamani sul nodo di Bologna per 4 roghi dolosi in pozzetti per impianti alla stazione di Santa Viola. Pesanti le ripercussioni sul traffico ad alta velocità ma anche sulle linee convenzionali. Sul luogo trovate scritte recenti ‘No Tav’. Il ministro dei trasporti Lupi parla di “nuovo atto terroristico” contro la Tav: “non ci fermeranno nella strada di innovare e cambiare l’Italia”. Interviene anche il premier Renzi, che parla di sabotaggio, e invita a non tornare a rievocare parole del passato: “stiamo monitorando”. Pesanti le ripercussioni sul traffico ferroviario, la procura valuta le ipotesi di reato: ipotesi che abbia agito un gruppetto di attentatori.

 

RENZI: GIOVANI PARTITE IVA SVANTAGGIATE, FAREMO MISURE AD HOC

LAVORIAMO PER MARÒ A CASA. ILVA, UE NON IMPEDISCA RISANAMENTO

Le giovani partite Iva quelli che hanno avuto dalla manovra meno vantaggi di tutti, occorre un intervento correttivo, e ci sarà nei prossimi mesi. L’annuncio dal premier Renzi, che torna poi sulla successione a Napolitano dicendosi sicuro si troverà una buona soluzione. Parla anche di Jobs Act: più facile assumere e non licenziare, sull’ipotesi aumento dell’ indennizzo si discute ancora. Sulla vicenda dei marò spiega che il governo è al lavoro e sollecita a sua volta l’ India a far presto, e ribadisce il risanamento ambientale per l’Ilva parlando del decreto su Taranto e il rischio che confligga con le regole Ue.

 

BERLUSCONI: DA FEBBRAIO TORNO LIBERO E ALLA GUIDA DI FI

CON PD RIFORME, MA NOI OPPOSIZIONE. PER RILANCIO FLAT TAX

“Da febbraio torno libero e alla guida di Fi per trasformare la maggioranza numerica dei moderati in maggioranza politica”. Così Silvio Berlusconi in una una telefonata ieri sera con i giovani calabresi di Fi. Il leader di Fi parla della difficile crisi che si sta attraversando e commenta che “siamo al terzo governo di sinistra non eletto dagli elettori”. Sinistra con la quale si è d’accordo per le riforme istituzionali, ma senza confondere i ruoli, perché “noi siamo all’opposizione e alternativi a questa sinistra”. E di fronte alla crisi, “la flat tax è l’unico modo per rilanciare lo sviluppo”.

 

FRANCIA: DOPO ATTACCHI VALLS FA APPELLO A VIGILANZA E UNITÀ

3 EPISODI SANGUE IN 3 GIORNI,OBIETTIVO CAPIRE QUANTO AVVENUTO

Il premier francese Valls lancia un appello “alla vigilanza e all’ unità” dopo i tre attacchi sanguinosi degli ultimi tre giorni che, assicura, il governo “non sta sottovalutando”. “Non stiamo minimizzando”, e l’obiettivo è “rassicurare” e “comprendere quanto è avvenuto”. Sabato un uomo al grido di “Allah è grande” ha attaccato degli agenti con un coltello a Joue le Tours prima di essere ucciso. Il giorno dopo uno squilibratosi si è gettato con l’auto contro dei pedoni a Digione, 13 feriti. Ieri a Nantes un uomo lo ha imitato provocando il ferimento di 11 persone e poi si è inferto una pugnalata.

 

COMMERCIO: VENDITE DETTAGLIO FERME IN OTTOBRE, -0,8% SU ANNO

CALO ANCHE ALIMENTARI. PER DISCOUNT AFFARI, MALE I PICCOLI

Vendite al dettaglio ad ottobre ferme rispetto a settembre, mentre scendono dello 0,8% su base annua, sesto calo consecutivo nel confronto tendenziale. Lo rileva l’Istat: anche l’alimentare segna una variazione ‘zero’ su settembre, ma un ribasso dello 0,5% sull’anno. Nei primi dieci mesi 2014 le vendite segnano una perdita dell’1,3% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Ottobre si chiude in positivo per i bilanci dei discount alimentari (+2,8% sull’anno), seguiti a distanza dai supermercati (+0,2%). Nel complesso la grande distribuzione segna un arretramento, seppur lieve (-0,1%). A fare peggio sono però, anche stavolta, i piccoli negozi (-1,5%).

 

GRECIA: OGGI IL SECONDO TURNO PER L’ELEZIONE DEL PRESIDENTE

NECESSARI 200 CONSENSI SU 300. ALTRIMENTI NUOVO VOTO 29/12

Per la seconda volta in una settimana i parlamentari greci sono convocati per eleggere il nuovo Presidente della Repubblica in sostituzione di Karolos Papoulias, il cui mandato scade il prossimo febbraio. Anche in questo secondo turno sono necessari i voti di 200 deputati su 300 per l’elezione del capo dello Stato. In caso di ‘fumata nera’, prevista una terza votazione già in programma per il 29 dicembre in cui saranno sufficienti 180 voti su 300.

 

PROTESTA CONTRO CINA, GIOVANE TIBETANA SI IMMOLA NEL SICHUAN

MORTA PER USTIONI.SECONDO CASO IN UNA SETTIMANA,130 DAL 2009

E’ morta per le ustioni riportate nel compiere il suo gesto una giovane tibetana che si è immolata con il fuoco nel Sichuan per protestare contro Pechino. Si tratta della seconda immolazione nel giro di una settimana. Un uomo di 33 anni era morto martedì scorso per le ustioni riportate nella vicina provincia di Gans. Oltre 130 tibetani si sono immolati o hanno tentato di farlo dal 2009 ad oggi, per protestare contro la repressione della loro religione e della loro cultura. Il Dalai Lama ha definito in passato le immolazioni gesti di disperazione che egli non riesce a impedire.

(by ANSA).

Leggi anche...