spot_img
giovedì 21 Ottobre 2021
giovedì, Ottobre 21, 2021
spot_img
spot_img

CRONACA – NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 13,00

LA MANOVRA AL QUIRINALE, GOVERNO PUNTA A 800MILA NUOVI POSTI

ARRIVA BONUS ALLE NEOMAMME, PRESTO LA TASSA UNICA SULLA CASA

La legge di stabilità arriva sul tavolo di Napolitano, prima dell’approdo in Parlamento, con il governo che punta a dare un forte ‘calcio di riavvio’ al sistema occupazione: anche grazie al Jobs Act, dice il ministro dell’Economia Padoan, almeno 800mila nuovi posti. In tv il premier Renzi annuncia il bonus da 80 euro per tre anni per le neomamme per redditi fino a 90mila euro, con un conto da 3mld nei primi 3 anni di introduzione e quindi un esborso da 1,5mld per ogni anno successivo. Quanto alla casa, il consigliere economico Gutgeld spiega al Corriere l’impegno per realizzare la tassa unica sulla casa entro 2 mesi.

 

FONDI PIEMONTE: IMPUTAZIONE COATTA PER 10, ANCHE 2 ASSESSORI

DECISIONE DEL GIP NELL’INCHIESTA ‘RIMBORSI FACILI’ REGIONE

Anche due assessori della giunta regionale del Piemonte guidata da Chiamparino fra gli ex consiglieri per i quali il gip Ruscello ha disposto oggi l’imputazione coatta nell’ inchiesta sulle “spese pazze”. Sono Monica Cerutti e il vicepresidente Aldo Reschigna. Delle richieste di archiviazione presentate dalla procura, il gip ne ha accolte 6, fra cui quella dell’ex governatore (oggi europarlamentare) Mercedes Bresso. Imputazione coattiva riguarda anche il segretario regionale Pd, Gariglio, oggi capogruppo dei democratici a Palazzo Lascaris.

 

UCCIDE LA FIDANZATA A MILANO POI TELEFONA A UN AMICO, FERMATO

L’UOMO CONFESSA,’PENSAVO FOSSE ANCORA VIVA QUANDO ANDATO VIA’

Ha confessato a polizia e pm che coordina le indagini il 42enne fermato ieri sera a Milano per aver ucciso la fidanzata. Ha detto di ritenere che la donna non fosse ancora morta quando si è allontanato dalla mansarda in centro città dove abita, sopra l’appartamento dei genitori. Dopo il delitto, ha raccontato di essere sceso dai genitori invitandoli a salire per controllare come si sentiva la donna, e poi si è allontanato. A quanto ricostruito ha poi ricevuto una telefonata della madre che l’ha avvisato che la fidanzata era morta, e una di un amico, cui avrebbe detto che c’era stata una lite con la fidanzata e che la donna era morta ma che lui non se ne era accorto.

 

CRISI, L’ENERGIA COSTA SEMPRE PIU’ CARA PER IMPRESE SERVIZI

INDICE CONFCOMMERCIO +3,9%, AL FISCO VA 53,6% DELLA BOLLETTA

Energia elettrica sempre più cara per le imprese di servizi. L’ Indice Costo Elettricità Terziario di Confcommercio rileva per il 4/o trimestre 2014 un aumento del 3,9% rispetto al precedente e del 2,5% su base annuale. Tra le cause, il rialzo del 6,7%, nel 3/o trimestre 2014 rispetto al precedente, dei prezzi all’ ingrosso dell’energia, dovuto anche all’impatto della crisi Russia-Ucraina. Inoltre, il rialzo degli oneri di sistema porta l’ incidenza del peso della fiscalità sul costo complessivo sostenuto al 53,6%, di cui il 30,6% da imputare a questi ultimi.

 

SUICIDA IN CARCERE A ASCOLI IMPRENDITORE CHE UCCISE 2 OPERAI

AVEVA SPARATO QUANDO GLI HANNO CHIESTO GLI STIPENDI ARRETRATI

Era accusato del duplice omicidio a colpi di pistola di due carpentieri kosovari – sosteneva di aver agito in preda alla paura e per difendersi da un’aggressione – l’imprenditore fermano di 48anni che la notte scorsa si è tolto la vita impiccandosi nel bagno della sua cella nel carcere di Ascoli Piceno. Gli operai vantavano circa 20mila euro di arretrati, più volte richiesti anche attraverso un contenzioso curato dai sindacati. L’uomo aveva detto di essere corso a prendere l’arma quando si è visto minacciato.

 

GIAPPONE: DOPPIO SCANDALO, VIA DUE MINISTRE DEL GOVERNO ABE

CREME PER TITOLARE ECONOMIA, IRREGOLARITÀ SU VOTO GIUSTIZIA

Due scandali investono il governo Abe. Il ministro dimissionario dell’Economia Obuchi è sospettata di aver speso tra il 2007 e il 2012 più di 10 milioni di yen (circa 74mila euro) e non per la sua attività politica, ma per acquistare prodotti di bellezza. Il ministro della Giustizia Matsushima che, come Obuchi, si è dimessa oggi, è stata accusata di aver violato il codice elettorale, distribuendo volantini con il suo ritratto e il suo nome agli elettori della sua circoscrizione.

 

MO: 74.3% ISRAELIANI EBREI CONTRO PALESTINA CON CONFINI ’67

SONDAGGIO, OLTRE IL 76% NON VUOLE CHE GERUSALEMME SIA DIVISA

Il 74.3% degli israeliani ebrei si oppone alla nascita di uno stato palestinese con i confini del 1967. Lo rivela un sondaggio pubblicato dal ‘Jerusalem Center for Public Affairs’ su un campione di 500 persone, la cui maggioranza si e’ detta di destra. La percentuale del 74.3% sale al 74.9% se la nascita della Palestina comportasse il ritiro di Israele dalla Valle del Giordano e al 76.2% se significasse la divisione di Gerusalemme. Tra gli intervistati di sinistra, il 51.5% è a favore della nascita di uno stato palestinese anche con Gerusalemme divisa.

 

CRONACA – NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 13,00 – 20/10/2014

CENTRO DI ROMA SEMPRE PIÙ PEDONALE, OGGI TOCCA AL TRIDENTE

OFF LIMITS AUTO E MOTO. I ROMANI ALLE PRESE CON LA NOVITA’

E’ scattata alle 6.30 di questa mattina la nuova mini-Ztl del Tridente che rende sempre più pedonale il centro di Roma. A presidiare i cinque varchi d’accesso i vigili urbani che vietano l’entrata ad auto e scooter dei non residenti. Per ora ancora nessuna multa elevata. La mini Ztl sarà attiva dal lunedì al venerdì dalle 6.30 alle 19 e sabato dalle 10 alle 19. Rende pedonali le strade del Tridente che si snodano sulle direttrici che partono da Piazza del Popolo, via di Ripetta, via del Corso e via del Babbuino, ovvero il cuore storico di Roma.

 

( by ANSA).

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img