domenica 16 Maggio 2021
domenica, Maggio 16, 2021
spot_img

CRONACA – NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 13,00

1 Settembre 2014

CRONACA – NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 13,00

 

 

UCRAINA: LAVROV ESCLUDE UN INTERVENTO MILITARE DI MOSCA

TUSK: NO A UN NUOVO ’39. MOGHERINI: PUTIN NON RISPETTA PATTI

Mosca non intende intervenire militarmente in Ucraina ed è per una soluzione pacifica della crisi, sostiene il suo ministro degli Esteri Lavrov, il quale auspica che dai colloqui a Minsk del gruppo di contatto arrivi un cessate il fuoco senza condizioni. E invita l’Occidente a trattare, invece di minacciare sanzioni. Kiev denuncia tuttavia scontri in corso all’ aeroporto di Lugansk fra proprie truppe e militari russi, mentre i ribelli filorussi rivendicano l’abbattimento di un caccia governativo e la cattura di 108 soldati. Il ne-presidente del Consiglio Ue, Tusk, mette in guardia dall’ ‘ingenuo ottimismo’ dell’Europa e dice ‘il settembre 1939 non deve ripetersi in Ucraina’. Mogherini al Corriere: “Putin non ha mai rispettato impegni presi, ma diplomazia unica strada”.

 

MALORE PER MARÒ LATORRE, RICOVERATO. PINOTTI VOLA IN INDIA

REAGISCE BENE A CURE. MOGHERINI: RIPORTARLI QUI E’ PRIORITA’

Uno dei due marò trattenuti in India, Massimiliano Latorre, ha avuto ieri sera un malore per il quale è stato necessario il ricovero in ospedale. Il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, è volata stanotte in India per accertarsi delle condizioni del fuciliere di marina e stare vicino ai suoi familiari, che in questo periodo si trovano a New Delhi. I medici del dipartimento di neurologia, fa sapere la Difesa, si sono dichiarati soddisfatti di come il militare ha reagito alle prime cure. Il ministro degli Esteri Mogherini parla con la compagna del militare:”riportare i marò in Italia resta una nostra priorità”.

 

SI PARTE CON I MILLE GIORNI, OGGI RENZI PRESENTA PROGRAMMA

BRUNETTA: E NOI FAREMO FACT-CHECKING SU QUELLO DEL PREMIER

Renzi alza il sipario oggi sui mille giorni, il programma di legislatura con cui vuole cambiare ritmo ma non obiettivo: il premier punta a “scardinare il sistema” e far tornare “l’Italia leader in Europa”. “Bene fact-checking di Matteo Renzi su suoi mille giorni. Noi faremo fact-checking sul suo fact-checking giorno per giorno sine ira et studio”, fa sapere via Twitter Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera.

 

CRISI: MANIFATTURIERO ITALIA TORNA A CONTRARSI IN AGOSTO

INDICE PMI A 49,8 DA 51,9 LUGLIO. EUROZONA RALLENTA A 50,7

Torna in contrazione l’attività manifatturiera in Italia. Il relativo indice Pmi è sceso ad agosto a 49,8 punti da 51,9 di luglio contro attese per un calo più contenuto a 51 punti. La soglia dei 50 punti fa da spartiacque tra espansione e contrazione. Nell’ Eurozona si regnala un rallentamento a 50,7 da 50,8 contro attese per un dato invariato. In Germania l’indice Pmi cala invece più del previsto a 51,4 da 52 contro stime per un dato fermo, e resta in contrazione il settore in Francia con l’indice a 46,9 punti.

 

CAPO POMPIERI VOLONTARI MUORE IN ALTO ADIGE TRAVOLTO DA FRANA

TRASCINATO IN TORRENTE IN SOPRALLUOGO SMOTTAMENTI MALTEMPO

E’ morto la notte scorsa travolto da una frana mentre era al lavoro su una serie di smottamenti causati dal maltempo sulla statale del Brennero. E’ successo alle porte di Bolzano: vittima il capo dei vigili del fuoco volontari di Campodazzo, 39 anni: Mentre con i colleghi stava valutando la situazione, una frana lo ha travolto, trascinandolo nel torrente Isarco. E’ stato recuperato più a valle: nonostante i tentativi di rianimazione, è deceduto.

 

SCONTRI IN PAKISTAN, DIMOSTRANTI FORZANO SEDI PREMIER E TV

TRE FILOGOVERNATIVI UCCISI DA TALEBANI IN TERRITORIO TRIBALE

Scontri in Pakistan, dove nella capitale Islamabad dimostranti del partito Pat del leader religioso Tahirul Qadri hanno protestato forzando cancelli della sede degli uffici del premier e di alcuni ministeri e sono stati bloccati con l’ intervento dell’esercito. Circa 800 militanti hanno fatto irruzione nella tv di Stato, uscendone dopo l’intervento del loro leader che li ha sollecitati a non trasgredire le disposizioni impartite dai militari. Nel territorio al confine con l’Afghanistan, intanto, tre miliziani filogovernativi uccisi da un attacco talebano.

 

ATTRACCATA A SALERNO NAVE MARINA CON 1.044 MIGRANTI A BORDO

NEL FINE SETTIMANA ASSISTITE DA MARE NOSTRUM 4 MILA PERSONE

E’ attraccata nel porto di Salerno la nave della Marina Militare Fasan, con a bordo 1.044 migranti recuperati nel Canale di Sicilia nell’ambito dell’operazione Mare Nostrum. Tra loro un centinaio minorenni e due donne in stato di gravidanza. Nel fine settimana, quasi quattromila persone sono state assistite dal dispositivo di soccorsi ai migranti in arrivo dalle coste nordafricane. Fra l’altro, è previsto per domani a Reggio Calabria l’arrivo della nave anfibia San Giusto, con a bordo altri 1.593 migranti.

(by ANSA)

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img