Dopo l’attacco della Bundesbank a Matteo Renzi e al governo, i ministri Padoan e Mogherini smentiscono che sia in crisi la relazione tra Italia e Germania. Il presidente della Bundesbank, Jens Weidman, ha lanciato ieri un monito al premier: “Le riforme
vanno fatte, non annunciate”. “Se la Bundesbank pensa di farci paura forse ha sbagliato Paese”, è stata la risposta del governo italiano. Padoan sdrammatizza: ‘Nessun problema con la Germania. Ieri ho avuto un lungo colloquio con il mio amico Schauble’.
Anche il ministro degli Esteri Mogherini stempera i toni: “Con la Germania non c’è crisi diplomatica, ma discussione politica”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here