giovedì 18 Agosto 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

GLI UOMINI FEDELI, ESISTONO?

Dalla​​ posta del cuore di Alessandra Hropich

spot_img

Cara Alessandra, ti stimo tanto ed attendo ogni domenica per leggere la tua bizzarra posta del cuore, mi piace come rispondi ai vari casi che ti propongono ed ammiro la tua intelligenza ed ironia non comune.
Ma, per una volta, voglio esserci anche io e parlarti di un mio dubbio: “Gli uomini fedeli, esistono?”
Sto frequentando un uomo che mi piace e che ci tiene molto a raccontarmi spesso la sua ferrea idea di fedeltà verso la donna.
Mi chiedo e ti chiedo se davvero un uomo che insiste sulla fedeltà, è poi lui fedele.
So che tu sei tremendamente autentica come persona e leggerò con grande interesse la posta del cuore che mi riguarda. Poi se la condirai con qualche tuo esempio concreto, sarà ancora più piacevole e divertente leggerti.
Grazie, ti seguo e ti seguirò ogni domenica.
Giulia da Nola



Permettimi una battuta subito: “Se la tua domanda avesse il punto esclamativo sarebbe il titolo per una nuova favola!”

Gli uomini fedeli sono merce rara, ci sarà qualche esemplare che non conosco e qualcuno di mia conoscenza che è invece talmente deluso dal genere femminile da star male se solo sente parlare di donne, poi ci sono gli uomini falsi esattamente come ci sono quelli molto presi da ben altro, sono i super ambiziosi che hanno un ideale importante da raggiungere e non si perdono molto nell’infedeltà, immagina gli astronauti, gli studiosi, gli scienziati che spendono la loro vita in progetti ed obiettivi, non di certo si applicano poi nel correre dietro a questa o quella donna, l’ infedeltà non passa per certi cervelli presi solitamente da ideali molto elevati.
Per le persone comuni invece, l’infedeltà è evasione dalla vita di sempre, sono quelle più portate a tradire con i fatti o con il pensiero.
Gli uomini che non vanno a donne non sono quelli felici di restare con la stessa compagna di sempre, spesso ci si rassegna pur se si vorrebbe cambiare donna, in giro è pieno di uomini rassegnati ma non fedeli.
Non so come è colui che hai da poco conosciuto, se è fedele o no ma la fedeltà è strettamente legata a brevi periodi in cui si è concentrati sulla novità di una conoscenza o sulla passione appena nata.
È altresì raro che un uomo trovi la donna ideale che non gli faccia sentire mai il bisogno di cambiare, sarebbe un caso da manuale.


Da quando ero ragazzina sento e vedo uomini infedeli ma sempre pronti a giurare il contrario pubblicamente, oggi, ho una diffidenza maggiore verso chi grida la propria fedeltà ai quattro venti.
Avrei tantissimi esempi da fare ma qui mi limito ad uno solo. Un mio vicino di casa è un esemplare finito nel mio libro sulla felicità, un anziano signore dalla mente chiusa, un maleducato che non ha mai salutato me né la mia famiglia ma anche le donne giovani e carine di tutto il vicinato, un tipo acido che ci tiene a sembrare serio fino all’inverosimile, in realtà il tipo vive di una rabbia sempre pronta ad esplodere perché, della moglie, non ne può più ma ci tiene a salvaguardare le proprietà comuni.
Ed ho sempre riso di quegli uomini che, in presenza delle loro mogli, fingono di ignorare le altre in modo da non destare sospetti, soprattutto se le altre sono poi giovani e/ belle, ciascuno vuole evitare le liti ma la mente di un uomo fantastica sempre.
Aggiungi pure che le donne in genere spengono ogni entusiasmo nei loro compagni quando la relazione va avanti da anni, perché mai gli uomini dunque dovrebbero fare un voto di castità?
Il comico Gene Gnocchi, nel corso di una intervista, mi disse: “Le donne che tengono in piedi un matrimonio sono quelle che sanno tutto ma fingono di non sapere perché recitano il ruolo di donne che hanno piena fiducia del marito!”


Esistono tante donne che preferiscono credere nella fedeltà del loro marito se costui ha una situazione economica molto florida e dunque non vogliono perdere mai i loro privilegi oppure i coniugi non ricchi ma che hanno proprietà in comune, anche in questi casi, le cose materiali e gli interessi economici rappresentano il solo collante delle coppie.
Esattamente come esistono tante coppie che restano insieme solo per timore dei cambiamenti e della solitudine ma la fedeltà è pari a zero anche se solo con il pensiero.
Viviamo del resto in una società talmente consumistica in cui tutto si compra, anche il sesso, di certo le tentazioni non mancano, figuriamoci se esistono uomini che non desiderano qualcuna che non è la loro compagna ufficiale.
La fedeltà è un bel sogno, soprattutto chi ci vuole conquistare, ci racconterà la favola
dell’uomo fedele, (lo stesso vale per le donne che giurano fedeltà) in realtà gli uomini sono molto insofferenti verso la stessa donna e si consolano nel tempo con il tradimento vero e proprio o con relazioni parallele o con l’autoerotismo o con le chat, ognuno sceglie la sua forma di infedeltà.


Basta non cadere nel ridicolo, come chi sostiene con fermezza di non avere occhi che per la propria donna e poi la tradisce persino durante l’atto sessuale (pensando magari ad un’ altra).
Venendo ora alla tua domanda, cara Giulia, ti dico di stare molto attenta a chi giura di esserti fedele, chi sbandiera in giro la sua serietà è quasi certamente un uomo falso.
Chiunque è serio e fedele (esemplari rari), lo è senza proclami, chi lo dice spesso non lo è invece ma vuole recitare un ruolo ed ama il tradimento.
Dunque, vivi pure la tua storia d’amore ma non dedicarti allo spionaggio, non cercare, cara Giulia, di controllare un uomo perché la fedeltà è propria dei cani mentre ogni essere umano cerca sempre la novità, il mistero, la passione, tutte cose che è molto difficile mantenere nel tempo.

Chi vuole porre domande alla dottoressa Alessandra Hropich, può scriverle un messaggio privato anche all’ indirizzo:
https://www.facebook.com/La-mia-Posta-del-cuore-104883382245294/

posta cuore
LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img