lunedì 15 Agosto 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

Mappano – Giunta che vince non si cambia

Anche il Consiglio comunale cambia di pochissimo: giusto un paio di volti nuovi tra le fila della maggioranza e altrettanti tra i banchi dell’opposizione

spot_img

MAPPANO – Giunta che vince non si cambia. E anche il Consiglio comunale cambia di pochissimo: giusto un paio di volti nuovi tra le fila della maggioranza e altrettanti tra i banchi dell’opposizione.

Poche le novità, insomma, dal primo Consiglio mappanese post elezioni (dedicato in buona parte all’espletamento degli adempimenti di legge, dall’esame delle condizioni di eleggibilità dei proclamati eletti al giuramento del primo cittadino): riconfermato, nelle urne, il Sindaco Francesco Grassi, riconfermata in toto (nei nomi e nelle deleghe) anche la Giunta: «Il consenso ottenuto è stato notevole. Vuol dire che abbiamo lavorato bene e i mappanesi hanno apprezzato quanto abbiamo fatto. Di qui la decisione di andare in continuità con la precedente amministrazione, riconfermando gli assessori che hanno condiviso con me il primo mandato», ha spiegato Grassi.

I “gradi” di Vice Sindaco sono andati ancora a Paola Borsello, che continuerà ad occuparsi di organizzazione del Comune e personale; Istruzione; Trasparenza e legalità e Comunicazione istituzionale. Con lei tornano in Giunta Davide Battaglia (Bilancio; Tributi; Attività economiche e produttive; Politiche del lavoro); Cristina Maestrello (Politiche sociali e sanitarie; Pari opportunità; Infanzia, giovani, famiglia e anziani; Sport, cultura e tempo libero) e Massimo Tornabene (Urbanistica ed edilizia; Lavori Pubblici, Viabilità e trasporti, Tutela del patrimonio).

Non cambia neppure il Presidente del Consiglio, per il quale è stato indicato, con i voti della maggioranza e l’astensione del gruppo di opposizione, Sergio Cretier, mentre l’incarico di Vice Presidente è andato, all’unanimità, alla rappresentante di “Insieme per Mappano” Manuela Smario. Ultimo punto al breve ordine del giorno, l’elezione della commissione elettorale comunale, che sarà composta dagli effettivi Margherita Profiti, Massimo Tornabene e Marcella Maurin (con Luigi Gennaro, Cristina Maestrello e Alessandra Lerda come supplenti).

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img