giovedì 9 Febbraio 2023

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

BORGARO – Abbate: “Collaborazione tra i commercianti per risollevare il settore”

“ Non dobbiamo farci conoscere dai borgaresi: loro già ci conoscono, frequentano già le nostre attività, apprezzano già il nostro lavoro. Dobbiamo superare i confini della città, e attirare coloro che vivono in altre zone”

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

BORGARO – Sono 65, al momento, gli esercenti iscritti all’associazione Commercianti di Borgaro. «E uno dei nostri obiettivi è proprio quello di ampliare questo numero – spiega il neo presidente Gaetano Abbate – Abbiamo già chiesto i dati ufficiali al Comune, in modo da capire quali e quante sono, esattamente, le realtà commerciali sul territorio. Tutti coloro che vorranno entrare nell’associazione sono i benvenuti. Più siamo, maggiori sono le idee che possiamo mettere in campo e più forte è la voce con cui possiamo parlare».

E di voce ne servirà, perché uno dei primi impegni sarà quello di avviare un tavolo con l’Amministrazione alla ricerca di soluzioni per questo settore: «La situazione del territorio è particolare – prosegue – I negozi sono molto sparsi. Diventa difficile organizzare qualcosa che accontenti tutti. Anche questo è un punto sul quale si dovrà lavorare». Ma il lavoro non spaventa il nuovo direttivo: «Siamo un gruppo ampio, ognuno di noi opera in un settore diverse, e ognuno ha delle caratteristiche diverse – aggiunge il presidente – Partiremo dalle esperienze e dalle idee maturare dal direttivo precedente per promuovere la nostra attività futura. Arriviamo da un periodo difficile come quello legato al lockdown e delle limitazioni. Ognuno, chi più, chi meno, ne ha patito. Il commercio, per certi versi, si è dovuto reinventare. Ha dovuto trovare nuove soluzioni. Anche per questo motivo, mai come oggi, l’unione può fare davvero la forza».

Unione, partecipazione, collaborazione: sono queste le parole attorno alle quali ruotano i progetti dell’Associazione. «Pensiamo, ovviamente, agli eventi. Partendo da quelli che l’Amministrazione, con la sua struttura, già organizza. Non vogliamo sostituirci al Comune: non ne avremmo né le capacità né le competenze. Ma vogliamo collaborare – conclude – Magari facendoci carico di alcuni settori di quelle iniziative. Non dobbiamo farci conoscere dai borgaresi: loro già ci conoscono, frequentano già le nostre attività, apprezzano già il nostro lavoro. Dobbiamo superare i confini della città, e attirare coloro che vivono in altre zone, convincendoli a venirci a trovare. È una bella sfida, ma siamo pronti a raccoglierla».

BORGARO - Abbate: “Collaborazione tra i commercianti per risollevare il settore”

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img