sabato 12 Giugno 2021
sabato, Giugno 12, 2021
spot_img

ROMA – Ruffino: “Ancora nessuna notizia per i fondi 2020 del patrocinio legale”

ROMA – “Il patrocinio a spese dello Stato per le persone che non hanno la capacità di potersi garantire economicamente l’assistenza di un avvocato nella necessità di essere rappresentate in giudizio, è un diritto di difesa che deve essere sempre garantito”. Dichiara in una nota la deputata di Coraggio Italia, Daniela Ruffino.

Coraggio Italia è il nuovo Gruppo Parlamentare nato alla Camera, con capogruppo Guido Marin. “Per questo a marzo ho presentato una interrogazione, – prosegue Ruffino – della quale però non ho ancora ottenuto risposta, per sapere dal ministro della Giustizia come intenda risolvere il problema dell’esaurimento delle risorse stanziate per il 2020 per la liquidazione dei compensi dovuti agli avvocati che hanno prestato la propria attività a favore di assistiti che hanno beneficiato nel corso dell’anno passato del gratuito patrocinio. Bisogna fare in modo che ogni anno vengano stanziati i fondi sufficienti  per evitare che venga compromesso il diritto alla difesa delle persone meno abbienti”.

“Ringraziamo l’onorevole Ruffino per aver raccolto con la consueta tempestività le nostre sollecitazioni sul tema – dichiarano i componenti del coordinamento provinciale di Cambiamo /Coraggio Italia del VCO – l’esaurimento da parte di molti uffici delle Corti d’Appello dei fondi del 2020, comporta il dilatamento dei tempi di pagamento delle fatture emesse dagli avvocati che hanno operato a favore dei clienti in gratuito patrocinio, oltre ogni ragionevole limite. Occorre pertanto assegnare nuove risorse sui capitoli di spesa del 2020 affinché i pagamenti delle prestazioni professionali degli avvocati vengano effettuati celermente, soprattutto in un momento economicamente difficile che vedrà ampliarsi la potenziale platea dei beneficiari del gratuito patrocinio”.

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img