martedì 3 Agosto 2021
martedì, Agosto 3, 2021
spot_img

CANTOIRA – Tanti appassionati di sport a Cantoira nella stagione estiva (FOTO)

Il comune ha ospitato il ritiro pre-campionato del Fiano Plus e la quinta edizione del raduno “Val Grande in Verticale”

CANTOIRA – La montagna e lo sport, un binomio da sempre vincente. Anche quest’anno il Comune di Cantoira, nel periodo estivo, ha ospitato il ritiro pre-campionato del Fiano Plus, squadra che milita nel campionato di calcio di Seconda categoria.

Un appuntamento che si rinnova ormai da cinque stagioni: una scelta dettata sia dalle condizioni climatiche ideali, sia dalle moderne strutture sportive dove svolgere gli allenamenti, sia dalla qualità dell’accoglienza.

Gli atleti, gli allenatori e i dirigenti sono stati infatti ospitati a Villa Teppa, mentre per la parte dedicata al training e alle situazioni di gioco sono stati utilizzati sia il campo a 5 in erba sintetica di ultima generazione sia il percorso attrezzato nell’area del Trambiè. Poi tutti a tavola al ristorante-albergo Cantoira per ritemprarsi dalle fatiche e, perché no, anche a gustare le specialità tipiche valligiane.

«Lo sport è un ottimo veicolo anche per il rilancio del turismo – spiega il sindaco Franca Vivenza – poiché si innesca un circolo virtuoso: i ragazzi che trascorrono qualche giorno nel nostro Comune possono praticare brevi escursioni a piedi, visitare le nostre borgate,  e attività sportive outdoor come l’arrampicata, la mountain bike, il beach volley, il tennis oppure una nuotata in piscina e allo stesso tempo acquistare anche i prodotti enogastronomici e le specialità tipiche del territorio». Lo scorso anno anche i bambini della scuola calcio a 5 del Val d’Lans hanno deciso di salire a Cantoira per un fine settimana di allenamenti in vista del debutto in campionato. Senza dimenticare le squadre del Settimo Rugby oppure le giovani atlete della pallavolo, che avevano utilizzato la struttura polivalente del Trambiè per preparare al meglio le nuove sfide.

Non solo. Lo scorso fine settimana Cantoira ha ospitato la quinta edizione del raduno “Val Grande in Verticale”: oltre duecentocinquanta i partecipanti, che hanno potuto arrampicare sulle pareti della Val Grande e del Vallone di Sea, dove si è tenuto anche il corso di ”arrampicata trad” della scuola nazionale Giusto Gervasutti. I piccoli, inoltre, sono stati entusiasti di ritrovare la “prova scalata” sui massi di Cantoira e di seguire gli insegnamenti dei pazienti e preparati istruttori delle scuole Lavesi e Ribaldone. Per l’occasione, inoltre, sono state organizzate anche le gite a cura dalle sezioni Cai aderenti al gruppo Valli di Lanzo in Verticale (ovvero Lanzo, Venaria Reale, Uget e Torino, con il supporto del prestigioso Club Alpino Accademico Italiano). «Le nostre strutture – prosegue il primo cittadino – sono adatte a tutti, grandi e piccini. Negli ultimi anni le Amministrazioni comunali che si sono succedute hanno puntato molto sul rinnovo e sull’implementamento dell’impiantistica sportiva destinata sia ai residenti che ai villeggianti. Continueremo a impegnarci al massimo affinché Cantoira possa diventare sempre di più un punto di riferimento per tutti gli appassionati di sport, così come già accadeva negli anni Settanta e Ottanta. Dopo il lockdown in molti hanno riscoperto la montagna: in fondo la vacanza in altura continua ad avere il suo fascino».

urbanlungo
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img