venerdì 5 Marzo 2021

TORINO – Arrestati due giovani senegalesi: producevano crack per spacciarlo (VIDEO)

Ad avvisare i Carabinieri sono stati alcuni vicini

TORINO – Due senegalesi, di 20 e 24 anni, sono stati arrestati dai carabinieri della compagnia Mirafiori per possesso di droga ai fini di spaccio.

I due, in un appartamento di via Villar 19, cucinavano la cocaina per produrre crack.

I condomini avevano segnalato ai carabinieri di aver sentito uno strano odore provenire dall’appartamento e un continuo viavai di ragazzi. I carabinieri hanno individuato l’appartamento e hanno atteso che uscisse uno dei ragazzi per entrare. I militari hanno immediatamente percepito un forte odore, quasi irrespirabile, tapparelle e finestre chiuse, e sul tavolo della cucina c’erano due pentole sporche di cocaina e altra attrezzatura per il confezionamento. La perquisizione ha permesso di trovare 370 g di cocaina e il mannitolo per “allungare” la cocaina facendola diventare meno pura in modo da creare più dosi. Il sospetto dei militari è che la coppia utilizzasse le pentole per cucinare la cocaina per produrre il crack e rivenderlo.

Leggi anche...