sabato 24 Luglio 2021
sabato, Luglio 24, 2021
spot_img

CANAVESE – La situazione dei contagi in Canavese

Ecco la situazione contagi di Coronavirus in Canavese, prima però una breve premessa: le persone che risultano positive al tampone (confermati in prima battuta e trattati come casi di Coronvirus) vengono successivamente sottoposti

CANAVESE – Ecco la situazione contagi di Coronavirus in Canavese, prima però una breve premessa:

le persone che risultano positive al tampone (confermati in prima battuta e trattati come casi di Coronvirus) vengono successivamente sottoposti ad una seconda analisi a cura dell’Istituto Superiore della Sanità per verificare che non sia un falso positivo, con tempi che variano e che possono essere anche lunghi (a seconda della gravità dello stato di salute).

L’unico ente incaricato ad emettere bollettini ufficiali sulla situazione è la Regione Piemonte, che però non può suddividerli per zone (salvo situazioni particolari), e che emette quindi bollettini con numeri per provincia.

Gli amministratori comunali interessati non sono stati avvisati ufficialmente, ma questa, potrebbe essere semplicemente una questione procedurale.

Ad oggi, in Canavese, sono risultate positive al Coronavirus, dal primo tampone: quattro persone a Chivasso (uno trasportato al San Giovanni Bosco); una a Lanzo (trasferita a Ciriè); due a Cuorgnè (uno positivo, trasferito al San Luigi di Orbassano, l’altro, che è stato in contatto con il primo, in quarantena precauzionale).

Negativo al tampone il sospetto caso di Favria (la polmonite di cui è affetto non ha nulla a che fare con il Coronavirus).

Non è escluso, anzi è molto probabile, che verrà registrato un aumento di persone da qui ai prossimi giorni. Si tratta in ogni caso di una situazione complicata anche dal punto della gestione e dell’informazione.

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img