lunedì 28 Settembre 2020

TORINO – Ride With Us: in bici fino a Katowice, Polonia

Il progetto è partito nel 2014

SPECIALE ELEZIONI

L'affluenza, gli aggiornamenti in tempo reale dei risultati, le curiosità e tutto ciò che riguarda le elezioni.

TORINO – Ride With Us è la carovana simbolica di biciclette che dal 2014 attraversa l’Europa per diffondere la necessità di un’azione ampia e rapida per contrastare il cambiamento climatico .

[rev_slider alias=”paonessa”]

Il punto di partenza è sempre Venezia, città simbolo della vulnerabilità al progressivo innalzamento degli oceani causato dal cambiamento climatico. La destinazione è stata Copenaghen (2.000 km) nel 2014, poi Parigi (1.300 km), quindi Torino (600 km) e Bonn (1.300 km). Quest’anno il gruppo di ciclisti si dirige verso Katowice (1.260 km). La città polacca ospiterà dal 3 al 14 dicembre la Conferenza mondiale sul clima (COP 24) che dovrà rivedere gli impegni sottoscritti dai governi di tutto il mondo con l’Accordo di Parigi in materia di riduzione delle emissioni di CO2. Da ciò dipenderà buona parte della riuscita della comunità internazionale della lotta ai cambiamenti climatici.

[su_slider source=”media: 162328,150947″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

La partecipazione al progetto è cresciuta nel tempo e ai due ideatori del progetto, Daniele Pernigotti e Claudio Bonato, si sono poi uniti i ciclisti del Pedale Veneziano, la FIAB e molti altri singoli cittadini che condividono le finalità del tour. Saranno, infatti, circa 30 le persone che parteciperanno quest’anno al progetto e 17 di questi giungeranno fino a Katowice, per raggiungere la sede della COP24.

Il gruppo pedalerà in completa autonomia, con i propri bagagli a seguito e senza nessun automezzo di supporto, per 11 giorni e parteciperà ad eventi organizzati per l’occasione lungo il percorso con la finalità di sensibilizzare la popolazione locale su un tema tanto cruciale.
Il 26 novembre avrà luogo un breve prologo del tour da Venezia a Mestre, con partenza alle 17.15 da Piazzale Roma. Si tratta di una tratta consueta, fin dalla prima edizione, pensata per ribadire l’importanza del collegamento ciclabile tra il centro storico e la terraferma del Comune di Venezia.

[rev_slider alias=”librofiori”]

Il prologo si concluderà all’hotel Tritone di Mestre, dove avrà luogo la prima conferenza del tour con la partecipazione di Sandro Carniel e Georg Umglesser. I due ricercatori del CNR affronteranno la delicata relazione tra gli oceani e il cambiamento climatico, con un approfondimento sulle
prospettive dell’innalzamento del livello del mare per Venezia.

Inoltre, interverrà Lisa Causin, di Opzione Zero, che presenterà un breve excursus sul punto di vista dei comitati territoriali in relazione ai cambiamenti climatici.
La prima tappa prenderà avvio il 27 novembre alle ore 8.00 di fronte alla Municipalità di Marghera per concludersi ad Udine.
L’iniziativa ha ottenuto il patrocinio di molti Comuni lungo il percorso, tra cui Venezia, Udine e Katowice oltre che dal Ministero dell’Ambiente italiano, UNI, ACCREDIA e da importanti associazioni che operano in materia di cambiamento climatico, come Kyoto Club e Italian Climate Network.

[su_slider source=”media: 119356,147401,144690″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

LE TAPPE
La partenza avverrà simbolicamente oggi, lunedì 26 novembre alle ore 17:15 con il prologo Venezia- Mestre, mentre la mattina del 27 novembre vi sarà la partenza ufficiale del tour da Marghera.

Tappa n. Arrivo Paese Data
1 Udine Italia 27/11
2 Tarvisio Italia 28/11
3 Bad Gastein Austria 29/11
4 Salisburgo Austria 30/11
5 Linz Austria 1/12
6 Krems an der Drau Austria 2/12
7 Vienna Austria 3/12
8 Brno Repubblica Ceca 4/12
9 Prerov Repubblica Ceca 5/12
10 Ostrava Repubblica Ceca 6/12
11 Katowice Polonia 7/12

Torino Ride With us

[rev_slider alias=”urb”]

regioneaprile
Original Marinescortinalocandmaggio2NuovaLocandinaPaonessacofer1cortinamaggio2
- Advertisement -

Leggi anche..

TORINO – Indicazioni di pietre preziose, ma in realtà erano artificiali; sequestrati ingenti quantitativi

TORINO - Perla di Boemia, Zircone, Corallo, Argento, Madreperla. Queste alcune delle indicazioni riportate sul milione di articoli sequestrati dalla Guardia...

TORINO – Individuata una piantagione di marijuana a Pralormo e arrestato 6 pusher

TORINO - Nell’ambito dei servizi di controllo antidroga del territorio, i carabinieri del Comando provinciale hanno individuato una piantagione di marijuana...

TORINO – Evadono dai domiciliari per bere una birra, arrestati dai Carabinieri

TORINO - I Carabinieri della Stazione di Torino Pozzo Strada hanno arrestato due italiani di 21 e 42 anni, per evasione...

TORINO – 15enne di Vinovo ruba l’auto del padre e rischia di investire un carabinieri

TORINO - I carabinieri della Stazione di Vinovo hanno denunciato per resistenza a pubblico ufficiale un 15enne di Vinovo.

TORINO – Passeggero rompe un vetro del bus 45, arrestato

TORINO - I carabinieri della Compagnia di Moncalieri hanno arrestato un passeggero italiano di 51 anni, abitante a Moncalieri, per danneggiamento...

Ultime News

VOLPIANO – Entrano in casa di una pensionata, di notte: arrestati per tentato furto

VOLPIANO – I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Chivasso hanno arrestato in flagranza due italiani di 62 anni, di...

SOFTBALL – L’Avigliana Rebels è Campione Regionale

SOFTBALL - La formazione U15 dell'Avigliana Rebels, superando per 14-7 in trasferta la compagine delle pari età del Softball La Loggia, ha...

CASTELLAMONTE / BASEBALL – Vittoria dei Redclay Baseball Castellamonte e accesso alle fasi Nazionali

CASTELLAMONTE / BASEBALL - Domenica 27 Settembre I ragazzi dei REDCLAY UNDER 15 hanno vinto l'ultima gara di campionato Piemontese Girone B...

Covid Gb, “mini ripetuti lockdown potrebbero essere soluzione” 

"Ripetuti 'mini lockdown' potrebbero essere la soluzione migliore per prevenire la diffusione del coronavirus". Questo il suggerimento del professor John Edmunds, consigliere dello Scientific...

Covid, Russia sfiora 8mila contagi in 24 ore  

La Russia sfiora gli 8mila contagi e i cento morti per l'epidemia di coronavirus nelle ultime 24 ore. L'ultimo bollettino delle autorità sanitarie registra...
X