mercoledì 23 Giugno 2021
mercoledì, Giugno 23, 2021
spot_img

TORINO – Dopo il litigio in famiglia, commette una rapina in corso Grosseto

L'uomo è stato arrestato per rapina aggravata

TORINO – Un cittadino italiano di trenta anni è stato rintracciato martedì pomeriggio dal personale della Polizia di Stato in servizio di Volante, subito dopo aver commesso la rapina ad una filiale Compass di corso Grosseto.

[su_slider source=”media: 140168″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

 

Al buon esito delle indagini, che hanno permesso l’arresto dell’autore in quasi flagranza, ha concorso l’intuito di più investigatori. Infatti, alla centrale operativa della Questura erano arrivate quasi contemporaneamente ben due segnalazioni da corso Grosseto; una riguardava un litigio in famiglia, l’altra la rapina appena consumata.

I poliziotti raccoglievano presso la filiale Compass le descrizione del malvivente: un giovane che indossava un cappellino nero con visiera e bermuda, il quale, armato di un grosso coltello, si era fatto consegnare 650 euro dalle impiegate per poi allontanarsi. Altri agenti che stavano intervenendo sempre in corso Grosseto, presso la famiglia ove era accaduto il litigio molto violento, hanno riconosciuto in uno dei presenti il probabile autore del fatto. Messo alle strette, il giovane, che ha problemi di tossicodipendenza e numerosi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, ha ammesso le proprie responsabilità in ordine alla rapina consumata subito dopo essersi allontanato dal nucleo familiare ove era andato in escandescenze poco prima.

[su_slider source=”media: 147401,144690″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

 

Gli agenti hanno ricostruito le motivazioni alla base del litigio coi propri familiari e con la fidanzata, nato perchè il giovane aveva messo in atto una serie di comportamenti, quali prendere senza permesso l’auto della madre per 24 ore, e buttare nel cassonetto dell’immondizia gli effetti personali della fidanzata che aveva tentato di dargli dei consigli. Al termine dei dovuti accertamenti, l’uomo è stato arrestato per rapina aggravata.

[rev_slider alias=”urb”]

 

spot_img
spot_img
spot_img