giovedì 25 Febbraio 2021

TORINO – L’Associazione Nazionale Alpini sezione di Torino piange la scomparsa di Gianfranco Revello

TORINO – In queste giornate afose estive torinesi una tragica notizia ha sconvolto nelle prime ore di questa mattina la sezione Alpini di Torino: la prematura scomparsa del grande presidente Gianfranco Revello.

Era il lontano 2011 quando durante l’assemblea elettiva della sezione di Torino Gianfranco Revello diventava Presidente della sezione di Torino, la mitica Veja. Dopo la grande adunata del maggio 2011 svoltasi a Torino, Revello prese le redini della sezione che fino a poche settimane prima era giudata da Giorgio Chiosso e lì iniziò la sua opera di presidenza riportando in sezione molti gruppi alpini che, nel corso degli anni passati, si erano allontanati e iniziò la sua opera di rinnovamento della sezione, restando in carica fino a marzo 2017 quando ha lasciato l’incarico a Guido Vercellino.

[su_slider source=”media: 147401″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Era sempre presente ad ogni manifestazione alpina e mai ha fatto mancare il suo apporto e il suo spirito alpino. Era iscritto al gruppo di Rosta, ma era ben amato da tutti gli alpini della sezione. In questa giornata molti, appresa la notizia, hanno inviato messaggi di cordoglio sia in forma scritta che sui social network è in particolare Bruno Marietta delegato dell’ottava zona che con Revello aveva un bellissimo rapporto di stima e amicizia alpina. “Ciau President, voglio ricordarti così. In questa giornata hai posato lo zaino a terra. Riposa nel paradiso di Cantore”. I funerali verranno celebrati sabato 28 luglio alle 10 presso la parrocchia San Michele Arcangelo, mentre il Rosario verrà recitato domani, venerdì 27 luglio, alle 20,30 nella stessa parrocchia.

[su_slider source=”media: 140168″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[rev_slider alias=”urb”]

[su_slider source=”media: 144690″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Leggi anche...