mercoledì 21 Ottobre 2020

CANAVESE – Rotonda Borgata Vittoria e strettoia di Pont: approvati gli stanziamenti

CANAVESE – Nell’elenco delle opere pubbliche per le quali il Consiglio Metropolitano ha approvato, in seduta odierna, gli stanziamenti, ci sono anche alcune opere importanti per il canavese.

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Tra le quali l’adeguamento della Strada Provinciale 47 della Val Soana nell’abitato di Pont Canavese, con un’integrazione di spesa di 150.000 Euro che porta a 400.000 Euro la spesa totale prevista e l’adeguamento dell’intersezione con la strada provinciale 87 in Borgata Vittoria a Bosconero, per un importo di 150.000 euro.

Il Vicesindaco metropolitano, Marco Marocco, ha spiegato in aula che la Variazione al DUP riguarda le entrate straordinarie per finanziarie una serie di lavori sulle strade provinciali e su edifici scolastici e spese per l’ammodernamento delle attrezzature informatiche della Città Metropolitana. Tutti gli interventi oggetto della Deliberazione approvata dal Consiglio con 8 voti favorevoli e 9 astensioni sono stati inseriti nel Programma triennale delle opere pubbliche 2017-2019 e nell’elenco annuale per il 2017.

[su_slider source=”media: 130297,125676,110138″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Le altre opere riguardano i lavori di manutenzione straordinaria sulle strade dei Servizi Viabilità 1, 2 e 3, con un’integrazione di spesa di 500.000 Euro che porta a 1.100.000 Euro la spesa totale prevista per ciascuno dei tre Servizi ; il completamento del lotto 2 della Variante di Borgaretto alla Strada Provinciale 143, per un importo di 2 milioni di Euro; i lavori sulla segnaletica orizzontale sulle strade dei Servizi Viabilità 1, 2 e 3 per importi di 200.000 Euro per ciascuno dei tre Servizi; il risanamento conservativo delle facciate del Liceo Classico d’Azeglio di via Parini 8 a Torino, per una spesa di 800.000 Euro e il piano di manutenzione straordinaria sulle protezioni laterali e delle opere d’arte e il consolidamento di dissesti sulle Strade Provinciali di competenza dei Servizi Viabilità 1, 2 e 3 per un importo di 400.0000 Euro per ciascuno dei tre Servizi.

Nella discussione sulla quarta variazione al Bilancio di previsione 2017 il Vicesindaco Marocco ha spiegato che le modifiche, già approfondite nella Commissione competente, riguardano i lavori pubblici oggetto della precedente Variazione al DUP, che sono poi stati illustrati dal Consigliere delegato Antonino Iaria, il quale ha sottolineato l’importanza della Variante di Borgaretto, opera legata ad un complesso di azioni per la valorizzazione della Palazzina di Caccia di Stupinigi.

[su_slider source=”media: 119356,116078,109265″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Iaria ha inoltre ricordato lo stanziamento aggiuntivo per l’adeguamento della Strada Provinciale 47 della Val Soana nell’abitato di Pont Canavese e la rotatoria provvisoria che sarà realizzata sulla strada provinciale 87 in Borgata Vittoria a Bosconero. Quest’ultima opera permetterà di ridurre in tempi brevi l’incidentalità di un’arteria che potrebbe in futuro passare alla gestione dell’ANAS. Iaria ha poi sottolineato l’importanza della messa in sicurezza della facciata storica e di un’altra facciata del complesso edilizio del Liceo d’Azeglio, al fine di garantire l’incolumità dei passanti, peraltro già assicurata provvisoriamente da un ponteggio.

Altre voci previste dalla Variazione riguardano l’acquisto di mezzi e di carburante indispensabili per i Servizi Viabilità, la manutenzione ordinaria di strade provinciali e scuole medie superiori. Le spese per il rinnovo delle pavimentazioni stradali arriveranno ad un milione e mezzo. Il Consigliere Maurizio Piazza, della lista Città di città, ha sottolineato la strategicità della Variante di Borgaretto per lo sviluppo turistico ed economico dell’area a sud di Torino e in particolare di quella che circonda la Palazzina di Caccia di Stupinigi. Piazza ha ringraziato il Consigliere Iaria per l’impegno nel reperimento delle risorse indispensabili al completamento della Variante.

[su_slider source=”media: 130212″ limit=”100″ link=”image” target=”blank” width=”1600″ height=”220″ title=”no” arrows=”no” pages=”no” mousewheel=”no” autoplay=”0″]

Ha anche auspicato che entro l’anno venga lanciata la gara d’appalto e che in futuro tutti i gruppi vengano coinvolti nelle scelte strategiche dell’Ente. Il Consigliere Mauro Fava, della Lista civica per il territorio, ha a sua volta ricordato che il superamento della strettoia di Pont e la rotatoria di Borgo Vittoria sono opere molto attese dal territorio del Canavese, più volte oggetto di sopralluoghi compiuti dal Consigliere Iaria e dei tecnici della Città Metropolitana. Fava ha però rilevato che sono ancora molte le situazioni viarie da mettere in sicurezza nel Canavese. Il Sindaco di Rivarolo, Alberto Rostagno, portavoce della Zona omogenea 8 Canavese Occidentale, è tornato sul tema della rotatoria di Borgo Vittoria di Bosconero, ricordando che è stata scelta la soluzione tecnica meno costosa. Rostagno ha chiesto se la nuova rotatoria comprende una soluzione per il traffico che entra ed esce da Borgo Vittoria provenendo o entrando nell’ex Statale 460, se è prevista l’illuminazione della rotatoria e quali sono i tempi di realizzazione dell’opera.

Il capogruppo della Lista civica per il territorio, Paolo Ruzzola, ha rilevato la disponibilità di fondi per milioni di Euro da investire sulle opere pubbliche (viabilità, edilizia scolastica e sportiva, prevenzione del dissesto idrogeologico e bonifiche), derivanti dall’avanzo di amministrazione (42 milioni), dalla rimodulazione dei mutui (25 milioni) e dalle dismissioni immobiliari (come la vendita del palazzo della Prefettura). Secondo Ruzzola occorrerebbe un metodo oggettivo nella scelta delle priorità negli stanziamenti per i lavori pubblici, che devono essere sistematicamente affrontate nelle competenti Commissioni. Se ci sono 50.000 Euro per contributi ad associazioni ed Enti impegnati in progetti di tutela ambientale, secondo Ruzzola non sarà più possibile andare sul territorio a raccontare che non ci sono fondi per assolvere ai propri compiti istituzionali. Il capogruppo della Lista civica per il territorio ha chiesto conto di come verranno spesi i fondi per l’attrezzatura informatica hardware e software per un importo di 1.400.000 Euro.

[su_slider source=”media: 100996,100993,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Il Consigliere Iaria ha replicato che il metodo della condivisione deve essere sistematicamente applicato nei lavori delle Commissioni. Ha poi risposto a Rostagno che il progetto della rotatoria di Bosconero è in fase di ultimazione, che sarà approvato entro fine anno e che l’aggiudicazione dei lavori potrà avvenire nella seconda metà del 2018. La Consigliera delegata Elisa Pirro ha precisato che in sede di Variazione si è deciso di dare un segnale di attenzione alle tematiche ambientali, destinando 50.000 Euro a contributi da assegnare, a seguito di un bando pubblico, a piccoli Comuni e associazioni che intendono realizzare interventi di tutela ambientale. Il Consigliere Fava ha chiesto a Iaria notizie sui tempi di realizzazione degli interventi sulla strettoia di Pont. Il capogruppo della lista Città di città, Vincenzo Barrea, ha affermato che occorre superare la logica degli interventi “a sportello” sulle emergenze non appena sono disponibili le risorse. Occorrono una programmazione complessiva degli interventi in tutti i Comuni e un quadro delle priorità negli investimenti. Altrimenti, ha affermato Barrea, il gruppo della lista Città di città non è più disponibile a sostenere le scelte sugli investimenti con l’astensione.

Il Consigliere Iaria ha risposto a Fava che il progetto su Pont Canavese è in corso di adeguamento e che verrà approvato entro l’anno. La Città Metropolitana cercherà di appaltare prima possibile gli interventi, ma occorre rispettare i tempi tecnici per la pubblicazione del bando e l’aggiudicazione dei lavori. Il Consigliere delegato Dimitri De Vita ha risposto a Barrea che tutti gli interventi e i piani di intervento per i lavori pubblici sono oggetto di confronto nelle competenti Commissioni. Se alcune opere hanno avuto precedenza, come la Variante di Borgaretto, è accaduto in considerazione del loro carattere strategico e del fatto che preludono all’erogazione di ulteriori finanziamenti regionali. Le opere incompiute, come la Variante di Giaveno, saranno oggetto di confronto nella Commissione lavori pubblici, per capire come spendere i 42 milioni disponibili.

Il Vicesindaco Marocco è poi intervenuto per spiegare che l’investimento di 1.400.000 Euro per l’adeguamento informatico verrà speso per la metà della cifra per l’acquisto di nuovi PC e licenze di programmi indispensabili agli uffici e per la restante metà per la dematerializzazione e digitalizzazione dei documenti. Il Consigliere Ruzzola ha chiesto di poter disporre di una relazione del dirigente responsabile sull’allocazione delle risorse. Il Consigliere Piazza è poi tornato sulla Variante di Borgaretto, per sottolineare che anche la vecchia arteria necessita di manutenzione. La Deliberazione è stata approvata con 11 voti favorevoli e 7 astenuti.

 

 

Original Marines
- Advertisement -

Leggi anche..

CANAVESE – 10 arresti per truffa; colpi a segno anche a Rivarolo, Caselle, Nole e Robassomero

CANAVESE – Tra almeno una ventina di colpi messi a segno tra le province di Torino, Cuneo e Aosta, alcuni erano...

Ponte Preti: avanti con la progettazione

Non è in discussione la realizzazione di una nuova struttura che sostituisca il Ponte Preti, sulla Sp. 565 del Canavese (detta “Pedemontana”),...

CANAVESE – Punti di accesso diretto per l’esecuzione del tampone: chiarimenti dell’Asl To4

CANAVESE – L'Asl To4 ha inviato una nota ai media con alcuni chiarimenti sui Punti di accesso diretto per l'esecuzione del...

CANAVESE – Build 2020 Architecture Award: il canavese fucina di arte e di idee

CANAVESE - Davide Fornero, Architetto canavesano laureato al Politecnico di Torino che presta la sua attività lavorativa da decenni principalmente in area...

CANAVESE / PIEMONTE – Covid: oggi 194 nuovi casi in Canavese; 1396 in Piemonte

CANAVESE / PIEMONTE – Sale ancora il numero dei casi positivi in Canavese. Oggi, martedì 20 ottobre, in Canavese sono stati...

Ultime News

CASTELLAMONTE – Covid: un caso positivo in Comune

CASTELLAMONTE - Un dipendente del Comune di Castellamonte è risultato essere positivo al Covid.

CANAVESE – 10 arresti per truffa; colpi a segno anche a Rivarolo, Caselle, Nole e Robassomero

CANAVESE – Tra almeno una ventina di colpi messi a segno tra le province di Torino, Cuneo e Aosta, alcuni erano...

Ponte Preti: avanti con la progettazione

Non è in discussione la realizzazione di una nuova struttura che sostituisca il Ponte Preti, sulla Sp. 565 del Canavese (detta “Pedemontana”),...

RIVAROLO CANAVESE – Andrea Salussoglia, ballerino, accolto al Berlin Dance Institute

RIVAROLO CANAVESE - Andrea Salussoglia, ballerino canavesano, è da due mesi a Berlino come studente del prestigioso Berlin Dance Institute, il...

RALLY – Monica Caramellino, sorride alla grande festa del “Merende”

RALLY - Ha di che sorridere Monica Caramellino sul palco arrivi del 2° Rally Trofeo delle Merende, andato in scena sabato 17...
X