Direttore Responsabile: Magda Bersini
venerdì 14 Giugno 2024
redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

TORINO – La Guardia di Finanza di Torino ha arrestato nei giorni scorsi una quarantenne torinese trovata in possesso di oltre 2 kilogrammi di hashish.

È accaduto alla stazione di Torino Lingotto, dove le Unità Cinofile del Gruppo Torino, nel corso della consueta attività di prevenzione, hanno fermato la donna mentre attraversava il sottopasso della stazione ferroviaria. L’atteggiamento alquanto nervoso della viaggiatrice unito all’efficace segnalazione del fiuto dei cani, hanno indotto i Finanzieri ad effettuare una perquisizione personale che ha portato al rinvenimento dei due kilogrammi di hashish, suddivisi in venti panetti accuratamente confezionati.

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

L’anonima borsa a tracolla, che la donna portava con sé, conteneva un quantitativo di sostanza stupefacente ovviamente incompatibile con un uso personale. Presumibilmente, lo stupefacente era pronto per essere consegnato ad un pusher per il successivo smercio. Nel corso della perquisizione domiciliare effettuata presso l’abitazione della donna, i Finanzieri hanno sequestrato ulteriore droga, ben occultata all’interno del rivestimento delle tubature oltre ad alcuni grammi di marijuana.

[su_slider source=”media: 125676,110138,119356″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

La donna, già nota alle forze dell’ordine per fatti analoghi, è stata arrestata su disposizione dell’Autorità Giudiziaria sabauda per traffico di sostanze stupefacenti. L’intervento della Guardia di Finanza torinese si inserisce nel quadro della costante e diuturna azione di controllo del territorio, svolta nei principali punti di aggregazione e “di passaggio” della città, finalizzata a tenere alto il livello di attenzione sulla diffusione e sul consumo di droghe tra i più giovani.

[su_slider source=”media: 100996,100993,116078″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

© Riproduzione riservata

Per restare sempre informato, iscriviti ai nostri canali gratuiti:

  • newsletter di WhatsApp per le notizie di Cronaca (per iscriverti invia un WhatsApp con scritto NEWS ON al 342.8644960);
  • canale WhatsApp https://whatsapp.com/channel/0029Va9vIQO30LKS6x1jWN14 con le notizie selezionate dalla nostra redazione.
  • canale Telegram (ObiettivoNews)
  • © Riproduzione riservata

    Per restare sempre informato, iscriviti ai nostri canali gratuiti:

  • newsletter di WhatsApp per le notizie di Cronaca (per iscriverti invia un WhatsApp con scritto NEWS ON al 342.8644960);
  • canale WhatsApp https://whatsapp.com/channel/0029Va9vIQO30LKS6x1jWN14 con le notizie selezionate dalla nostra redazione.
  • canale Telegram (ObiettivoNews)
  • © Riproduzione riservata

    Per restare sempre informato, iscriviti ai nostri canali gratuiti:

    la newsletter di WhatsApp per le notizie di Cronaca (per iscriverti invia un WhatsApp con scritto NEWS ON al 342.8644960);

    il nostro canale Telegram (ObiettivoNews);

    il nostro canale WhatsApp https://whatsapp.com/channel/0029Va9vIQO30LKS6x1jWN14 con le notizie selezionate dalla nostra redazione.

    SEGUICI

    google play
    apple store

    bersiniEditore e Agenzia di Comunicazione
    (campagne pubblicitarie, dirette live streaming, riprese video, sviluppo siti web, Seo….)

    CONTATTI

    REDAZIONE: redazione@obiettivonews.it  – 342.8644960

    AGENZIA DI COMUNICAZIONE: info@bersinicomunicazione.it
    342.8644960 / 348.3725487

    © Copyright 2024 – ObiettivoNews – Autorizzazione Tribunale di Ivrea n.2/2013; Iscrizione Roc (Registro Operatori della Comunicazione) N.023741/2013. Direttore responsabile Magda Bersini. Editore: Bersini Editoria, Comunicazione e Web P.IVA 10512010017; Tutti i diritti sono riservati. L’utilizzo dei testi, delle foto e dei video online è, senza autorizzazione scritta, vietato (legge 633/1941). Testata giornalistica di informazione indipendente, senza condizionamenti politici e senza contribuiti pubblici.