sabato 5 Dicembre 2020

TORINO – Truffa ai danni dell’Inps, residenti all’estero percepivano la pensione: denunciati

TORINO – Hanno percepito indebitamente, per diversi anni e per migliaia di euro, la pensione da parte dell’INPS. Due persone fittiziamente residenti in Italia sono state denunciate dalla Guardia di Finanza di Torino per truffa ai danni dello Stato.

L’assegno sociale, ricordiamo, interessa tutti quei cittadini italiani, che abbiano compiuto 65 anni di età, che rispettino particolari condizioni reddituali e, naturalmente, siano effettivamente residenti in Italia.

I Finanzieri del Gruppo Torino hanno appurato che due settantenni J.P., uno chef, e D.G., un pittore, erano di fatto da anni residenti rispettivamente in Svizzera e in Francia; ciò nondimeno hanno continuato a percepire l’assegno sociale, sottraendo, in tal modo, risorse preziose destinate a chi ne ha realmente diritto.

I vicini di casa dell’ipotetica residenza italiana dei due anziani, compreso qualche parente, non si ricordavano minimamente dell’esistenza dei due “furbetti”, da tempo emigrati all’estero.

I Finanzieri, per ora, hanno sequestrato circa 16.000 euro depositati sui conti correnti italiani di J.P. e D.G. al fine di risarcire il danno stimato in oltre 32.000 euro.

La tutela delle risorse dello Stato e il contrasto alle frodi alla pubblica amministrazione, sono compiti prioritari per la Guardia di Finanza che ricorda come tali situazioni, danneggino tutti i cittadini e fanno aumentare i costi dei servizi pubblici.

(GDF)

Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

TORINO – L’editoria locale a Vita Nova

TORINO - Sarà on line sabato 5 dicembre sui canali social del Consiglio regionale del Piemonte e sul sito del Salone del Libro “Se...

MAPPANO / TORINO – Arresti e denunce per maltrattamenti, droga e furti (VIDEO)

MAPPANO / TORINO - Arresti e denunce nel corso degli ultimi controlli dei Carabinieri. A Mappano, i carabinieri della stazione di Leinì hanno arrestato in...

TORINO – Aveva tentato di uccidere il padre che si era rifiutato di dargli del denaro, arrestato

TORINO – Aveva tentato di uccidere il padre che si rifiutava di dargli del denaro. I carabinieri hanno arrestato, in esecuzione di un’ordinanza di custodia...

TORINO – Arrestato pusher di Nichelino; vendeva droga su appuntamento per non creare assembramenti

TORINO - I carabinieri hanno arrestato un italiano di 39 anni, di Nichelino, per spaccio di droga. L'uomo smerciava la sostanza stupefacente in casa, solo...

La Torino di “Cuore” per il Salone dl Libro

Da venerdì 4 a martedì 8 dicembre sui canali social del Consiglio regionale del Piemonte quattro fotoracconti faranno rivivere la Torino di De Amicis,...

Ultime News

CORONAVIRUS – Nuove ordinanze: il Piemonte resta in zona arancione

CORONAVIRUS - Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato tre nuove Ordinanze sulla base dei dati della Cabina di Regia (DM 30 aprile 2020) che si...

CORONAVIRUS – I bollettini di oggi, 4 dicembre, in Canavese, Piemonte e Italia

CORONAVIRUS – Oggi, venerdì 4 dicembre, l'Unità di Crisi della Regione Piemonte ha registrato 2132 nuovi casi, con 20.846 tamponi eseguiti, per una percentuale...

CANAVESE – Scende il numero dei ricoverati in reparto e in terapia intensiva; Vercellino sul nuovo ospedale

CANAVESE – Cala lievemente la pressione sul sistema sanitario canavesano. Dagli aggiornamenti forniti in data odierna dall'Asl To4 al momento sono 504 i pazienti...

RIVAROLO CANAVESE – Lutto per la scomparsa di Franco Vittone, ex Presidente del Grap di Pasquaro

RIVAROLO CANAVESE – La città, il modo dell'associazionismo e in particolare frazione Pasquaro, in lutto per la scomparsa di Franco Vittone, 80. Franco Vittone ha...

ASTI – Vigili del Fuoco del Comando provinciale in stato di agitazione

ASTI - “E’ la prima volta che i Vigili del fuoco del Comando provinciale di Asti entrano in stato di agitazione. A mia memoria...