TORINO – Un uomo di trent’anni, cittadino romeno di cui non è ancora stata resa nota l’identità, è morto accoltellato nei giardini di piazza Bottesini.

È avvenuto ieri sera intorno alle 20. Sul posto sono intervenute la Polizia e l’equipe medica del 118.AMBULANZA-NOTTE

Undici le coltellate inferte alla vittima al torace e al collo. L’intervento del 118 è stato immediato, ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare.

Ieri sera, in via dei Glicini 1, i militari della compagnia Oltre Dora e gli agenti della squadra di Torino, hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto Michele Rignanese, 66 anni, residente Torino, con precedenti di polizia, per omicidio.

L’uomo è reo di aver, alla presenza di testimoni, al culmine di una lite scaturita per futili motivi,  verosimilmente collegati all’uso alcolici, colpito la vittima.

Rignanese, dopo un’ora, si è presentato spontaneamente alla stazione carabinieri Torino Le Vallette, assumendosi la responsabilità dell’omicidio e ha consegnato l’arma del delitto, un coltello da cucina con lama della lunghezza di 16 cm. Rilievi a cura della polizia scientifica della questura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here