VIALFRÈ – I Carabinieri della Stazione di Strambino hanno denunciato a piede libero una donna romena di  32 anni, il marito italiano di 38 anni, e il fratello 34enne della donna, tutti abitanti a Vialfrè, per ricettazione.

A casa dei tre, i militari hanno trovato 575 gadget, tra troll, elfi, fate, folletti e stampe, del VIALFRE-RICETTAZIONEvalore complessivo di 30.000 euro, rubati il 2 febbraio scorso in un negozio di Vialfrè. La proprietaria della merce ha riconosciuto i suoi articoli da regalo esposti e in vendita in un mercatino di Burolo. Le indagini dei carabinieri hanno permesso di identificare i tre grossisti del rubato e di denunciarli. La proprietaria del negozio è estranea ai fatti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here