martedì 24 Novembre 2020

TORINO – FERMO PER SFRUTTAMENTO PROSTITUZIONE

TORINO – I Carabinieri della Compagnia Torino Mirafori hanno notificato un provvedimento di fermo, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Torino, nei confronti di tre fratelli albanesi di 26, 32 e 39 anni, clandestino sul territorio nazionale, ritenuti responsabili, in concorso tra loro, di riduzione in schiavitù, favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

Una ragazza moldava è ancora ricercata.
Le attività di indagine condotte dai Carabinieri, sotto la direzione ed il coordinamento del sostituto procuratore di Torino dr.ssa Locci,  hanno consentito di sgominare un gruppo criminale a conduzione familiare. I tre fratelli hanno avviato alla prostituzione, partecipando ai relativi proventi, almeno 9 ragazze di nazionalità moldava, bulgara e romena, e hanno usato su di esse sistematiche violenze e minacce per impedire loro di fuggire.

Il fermo si è reso necessario per l’imminente fuga in Albania di uno degli indagati.
Sono state perquisite 8 abitazioni, utilizzate come dormitori o per accogliere i clienti. I carabinieri hanno sequestrato  € 9.000 in contanti, 10 telefoni cellulari e un computer portatile.

Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

TORINO – Cinque casi di violenza contro le donne negli ultimi mesi all’attenzione della Polizia

TORINO - Federica ha scoperto che il suo convivente fa uso di droga. Il suo carattere è cambiato e sta diventando sempre più aggressivo...

TORINO – Favorivano l’immigrazione clandestina: 8 misure cautelari e 67 denunce (VIDEO)

TORINO - Dall’alba, in tutto il Piemonte ed in altre località del territorio nazionale, oltre 50 Carabinieri del Comando Provinciale di Torino stanno eseguendo...

VENARIA / TORINO – Esce pur essendo in isolamento, denunciato; bar lascia consumare al bancone, chiuso

I carabinieri del Comando provinciale nel corso dei servizi di controllo del territorio effettuati nel fine settimana, intensificati in questo periodo emergenziale per verificare...

VAL SUSA – Confermata la presenza di uno stambecco bianco sul Monte Palon, in Valle di Susa

VAL SUSA - Da alcuni giorni in Valle di Susa tra gli escursionisti si era sparsa la voce sulla presenza di un animale inconsueto,...

TORINO – Aggredito, picchiato, e minacciato per 50mila euro: due arresti

TORINO - I carabinieri hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per rapina, lesioni ed estorsione nei confronti di una “coppia” di Torino,...

Ultime News

VENARIA REALE – Covid: Giulivi aggiorna sulla situazione; saliti a 20 i decessi alla “Piccola Reggia”

VENARIA REALE – Fabio Giulivi, Sindaco di Venaria Reale, ha fatto il punto sulla situazione pandemica in città. “Ad oggi i positivi nella nostra Città...

CANAVESE – Stabile la percentuale di ricoverati in terapia intensiva e semi-intensiva

CANAVESE – Resta stabile la percentuale di persone ricoverate in terapia intensiva e semi-intensiva negli ospedali del Canavese, al 16%. Il numero totale di ricoveri...

AGLIÈ – Covid: decesso in paese; il cordoglio del Sindaco

AGLIÈ – Il Sindaco Marco Succio ha comunicato oggi, martedì 24 novembre, che nelle scorse ore si è verificato purtroppo un decesso causato dal...

CUORGNÈ – Ristrutturazione degli spazi AIB all’ex Manifattura; verrà attrezza una nuova sede Com

CUORGNÈ - Nel corso della recente giunta comunale tenutasi in modalità “online” è stato portato all’attenzione degli amministratori e approvato il progetto redatto dall’...

TORINO – Cinque casi di violenza contro le donne negli ultimi mesi all’attenzione della Polizia

TORINO - Federica ha scoperto che il suo convivente fa uso di droga. Il suo carattere è cambiato e sta diventando sempre più aggressivo...