TORINO – Un’organizzazione specializzata nel furto e nella ricettazione del rame è stata smantellata dai Carabinieri.

Un imprenditore italiano è stato arrestato e quindici persone, tra italiani e romeni, sono CARABINIERIstati denunciati.

Sequestrati 1.700 chili di rame. Le indagini, partite lo scorso settembre, avevano già portato all’arresto di altre 13 persone.

Dall’inizio dell’anno i carabinieri del Comando Provinciale di Torino hanno arrestato 56 persone per furti di rame.

L’imprenditore è stato arrestato in flagranza: aveva aperto i cancelli della sua azienda per farvi entrare il rame rubato.

L’operazione, coordinata dal pm Alessandra Provazza, è scattata dopo l’arresto di 13 trafficanti di oro rosso che stavano smontando lo stabilimento dismesso dell’Ages di Santena (Torino).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here