domenica 16 Maggio 2021
domenica, Maggio 16, 2021
spot_img

TORINO – ACCOLTELLA MOGLIE E SI COSTITUISCE (AGGIORNATO)

[label style=”important”]Ascolta l’articolo[/label][audiotube id=”kxCQODSq3KU” tiny=”yes”]

TORINO – Nel quartiere San Donato di Torino, un uomo di 47 anni, di origini albanesi, ha accoltellato la moglie.

L’aggressione è avvenuta a seguito di una lite domestica dove l’uomo, secondo le prime ricostruzioni, ha impugnato un coltello ferendo la moglie, una donna romena di 46 anni, all’addome. Fuggito dalla scena del crimine, l’uomo si è costituito subito dopo al vicino Commissariato di Polizia. La donna, con ferite gravi, ma non in pericolo di vita, è stata trasportata in ambulanza del 118 all’ospedale Maria Vittoria.

AGGIORNAMENTO (ore 19:00) – Ha riportato la perforazione di un polmone la donna romena accoltellata stamattina dal marito albanese. E’ ricoverata del reparto di rianimazione dell’ospedale Maria Vittoria con prognosi riservata. Il marito ha raccontato alla polizia di avere avuto un raptus durante una discussione per futili motivi. Nel commissariato San Donato si trova, come testimone, anche un giovane di 28 anni, figlio che la donna aveva avuto da un precedente matrimonio e che è riuscito a sfuggire all’aggressione del patrigno.

AGGIORNAMENTO (ore 21:00) – E’ morta la donna rumena di 46 anni accoltellata dal marito albanese di 46 anni durante una lite in casa nel quartiere San Donato a Torino. La donna, Teofilia Cramaro, era stata ricoverata in gravi condizioni all’ospedale Maria Vittoria, con un polmone perforato. E’ morta in serata per arresto cardiaco in seguito a un’emorragia interna.

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img