BARI – Era costretta a elemosinare per la strada, subire minacce e violenze, una donna disabile, ridotta su una sedia a rotelle. Il suo aguzzino, un cittadino serbo di 34 anni, con precedenti, è stato arrestato dalla Polizia di Bari. E’ stata la stessa donna a chiedere l’intervento di una pattuglia della polizia denunciando le violenze subite dall’uomo che la costringeva, minacciandola di morte, a restare ore per strada a chiedere l’elemosina.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here