MILANO – Un nuovo colpo ai clan storici dediti al traffico di stupefacenti nel famigerato quartiere di Quarto Oggiaro, a Milano, al centro, tra l’altro, alla fine del 2013, di un regolamento di conti che ha portato a tre omicidi, è stato inferto dai carabinieri del Ros che hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare a carico di 31 persone. Tra gli arrestati c’è anche Mario Tatone, 67 anni, fratello di Emanuele Tatone e Pasquale Tatone, uccisi in due diverse occasioni nel quartiere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here