sabato 2 Marzo 2024

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

CANAVESE – Volley: sosta finita, tutto è pronto per la ripresa

Ancora a riposo la Pvl, in campo tornano Cuorgnè, Volpiano e Caselle, impegnate su fronti diversi ma con lo stesso obiettivo: vincere.

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
- Advertisement -

CANAVESE – Il periodo delle festività natalizie è stato utile per rilassarsi un momento, ma anche per ricompattarsi, preparare al meglio testa e fisico in modo da ripresentarsi ai nastri di partenza della stagione 2023-2024 del volley nazionale pronti a dare il massimo.

Adesso è tempo di ritornare in campo, con le squadre del panorama canavesano che si apprestano a vivere la giornata numero 12, la quale rappresenta il penultimo appuntamento del girone di andata.

Nel trofeo maschile, dove la Pallavolo Valli di Lanzo è capolista del girone A proprio i ciriacesi osserveranno un turno di riposo aggiuntivo (il raggruppamento è composto da “sole” 13 formazioni), mentre invece i “cugini” dell’Alto Canavese Volley, attualmente quinti a 7 lunghezze dalla vetta ed a tre dalla piazza d’onore, sono attesi da un interessante match di marca torinese, affrontando in trasferta, sabato 13 gennaio alle ore 20.45, il Volley Parella.

Nel settore femminile, per la precisione nella B1 donne, gli occhi sono puntati sulla Libellula Arena di Bra, dove saranno di scena le ragazze del Savis Vol-Ley. Già protagoniste di una splendida cavalcata nel 2023, con le giallonere che hanno sfiorato la promozione, attualmente le volpianesi sono terze in graduatoria, al pari di Colleoni Bergamo e Palau, con 19 punti, staccate di 9 lunghezze dalla capolista Concorezzo e 4 dal Legnano, che è secondo. Serve una partenza con i fiocchi per continuare a coltivare sogni di gloria.

Punti salvezza, invece, sono quelli che occorrono al Caselle Volley di serie B2. Le rossoblu, terzultime con 7 punti all’attivo, stanno vivendo un campionato alterno, ma hanno voglia e modo per risalire la china, dato che il distacco dalle rivali dirette non è abissale.

Certo che la prima gara del 2024 non è delle più semplici, dato che alla “Rodari”, alle ore 19 di sabato, sarà di scena l’Egea L’Alba, sestetto cuneese che è attualmente quarto in graduatoria e che sulla carta si presume sia un osso piuttosto duro.

© Riproduzione riservata

Per restare sempre informato, iscriviti ai nostri canali gratuiti: la newsletter di WhatsApp per le notizie di Cronaca (per iscriverti invia un WhatsApp con scritto NEWS ON al 342.8644960); iscriviti al nostro canale Telegram (ObiettivoNews); oppure, da oggi, puoi anche iscriverti al nostro nuovo canale WhatsApp (https://whatsapp.com/channel/0029Va9vIQO30LKS6x1jWN14con le notizie selezionate dalla nostra redazione.

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------

Ultim'ora

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img