lunedì 4 Marzo 2024

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

SALASSA – Finalmente sono partiti i lavori alla Chiesa dei Disciplinanti

Investimento da oltre 400 mila euro per dare nuova luce a quello che è un gioiello della comunità altocanavesana.

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
- Advertisement -

SALASSA – La Chiesa dei Disciplinanti, uno dei gioielli della comunità di Salassa, nel 2024 tornerà a riaprire le proprie porte, pronta a diventare punto di riferimento culturale, nonché luogo di incontro e ritrovo per la realtà altocanavesana.

A fine dicembre, dopo lunga attesa, sono finalmente iniziati i lavori di restauro della struttura che sorge in pieno centro e che per tantissimo tempo, purtroppo, è rimasta inutilizzabile. L’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Roberta Bianchetta si è data un gran da fare in modo che il sogno di regalare al paese uno spazio nuovo, ed allo stesso tempo dal grande fascino, diventasse realtà.

“Dovremo attendere tra i 6 ed i 9 mesi prima che le opere siano completate – spiega la prima cittadina di Salassa – poi finalmente potremo mettere a disposizione delle associazioni uno spazio che potrà essere utilizzato per incontri, convegni e anche piccoli concerti”.

In questo modo si darà nuovo splendore ad una chiesa che tanti salassesi non hanno mai visto aperta. “Per quanto ne sappiamo, è da oltre 70 anni questa struttura è stata chiusa, perciò poterla ridare alla comunità, per di più dopo una serie di interventi che la renderanno perfettamente fruibile, è per noi tutti un risultato enorme”.

Più di un anno fa il progetto aveva visto il suo iter giungere a buon fine, ma per colpa dei tempi tecnici, dovuti a tutta una serie di passaggi obbligatori, l’avvio dei lavori è scivolato sino a fine 2023.

“Ottenuto il finanziamento dal Ministero della Cultura, abbiamo dovuto appoggiarci per l’appalto a Città Metropolitana – aggiunge Bianchetta – di conseguenza è trascorso diverso tempo. Poi, in occasione dell’ultimo sopralluogo la Sovrintendenza ha chiesto lo spostamento di alcune suppellettili religiose, ma il nullaosta è arrivato pure in questo caso dopo lunga attesa. Per tale motivo, abbiamo potuto avviare gli interventi solo nel dicembre scorso”.

Grazie ai 400 mila euro a disposizione ora sarà realizzato un nuovo impianto di riscaldamento a pavimento, verrà effettuata una leggera pulitura degli affreschi presenti, ci si occuperà dell’illuminazione, del rifacimento della zoccolatura, nonché del recupero di alcune parti lignee.

“La Chiesa dei Disciplinanti rappresenta una ricchezza per il paese – conclude il sindaco – e poterla fare rivivere è davvero motivo d’orgoglio e di piena soddisfazione”.

© Riproduzione riservata

Per restare sempre informato, iscriviti ai nostri canali gratuiti: la newsletter di WhatsApp per le notizie di Cronaca (per iscriverti invia un WhatsApp con scritto NEWS ON al 342.8644960); iscriviti al nostro canale Telegram (ObiettivoNews); oppure, da oggi, puoi anche iscriverti al nostro nuovo canale WhatsApp (https://whatsapp.com/channel/0029Va9vIQO30LKS6x1jWN14con le notizie selezionate dalla nostra redazione.

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------

Ultim'ora

spot_img
spot_img
spot_img