giovedì 22 Febbraio 2024

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

CALUSO – Martinetti: gli studenti scioperano per freddo e bagni in condizioni precarie (FOTO)

La Città Metropolitana già sollecitata più volte non interviene; con lo sciopero gli studenti sperano che finalmente decida di intervenire

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
- Advertisement -

CALUSO – Temperature improponibili e bagni in condizioni precarie hanno spinto gli studenti del Liceo Martinetti di Caluso a scioperare oggi, giovedì 7 dicembre 2023.

Sono stufi i giovani frequentanti il liceo calusiese di dover seguire le lezioni imbaccuccati come se stessero andando a fare una gita in montagna perchè nelle aule le temperature sono inaccettabili, i bagni versano in condizioni non consone e la Città Metropolitana di Torino, organo competente della manutenzione dello stabile, più volte sollecitata, non interviene.

Il Liceo Martinetti è un fiore all’occhiello e ospita oltre un centinaio di studenti provenienti da più parti del Chivassese, Canavese e Vercellese, costretti insieme ai loro docenti a passare la giornata in classi in cui gli infissi versano in condizioni desuete con spifferi che consentono il passaggio dell’aria fredda e bagni rotti. Il problema dei servizi igienici è dovuto al fatto che che la scuola non risulta allacciata alla rete fognaria pubblica, ma possiede delle vasche a tenuta che sono dimensionate per quello che era il carico inizialmente previsto che, ad oggi, è quasi raddoppiato. Inoltre le vasche sono più alte dei bagni del piano seminterrato causando problemi di fuoriuscita.

Con questo sciopero i ragazzi sperano che il loro eco arrivi sino agli uffici della Città Metropolitana e li spinga ad intervenire tempestivamente, come è già accaduto ad altri istituti.

© Riproduzione riservata

Per restare sempre informato, iscriviti ai nostri canali gratuiti: la newsletter di WhatsApp per le notizie di Cronaca (per iscriverti invia un WhatsApp con scritto NEWS ON al 342.8644960); iscriviti al nostro canale Telegram (ObiettivoNews); oppure, da oggi, puoi anche iscriverti al nostro nuovo canale WhatsApp (https://whatsapp.com/channel/0029Va9vIQO30LKS6x1jWN14con le notizie selezionate dalla nostra redazione.

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------

Ultim'ora

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img