lunedì 4 Marzo 2024

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

IVREA – Atletica: cross e corsa su strada regalano buone indicazioni

Tanti gli atleti e le atlete del nostro territorio che hanno animato le competizioni andate in scena a Venaria, Torino ed anche Verona, con risultati di tutto rispetto.

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
- Advertisement -

IVREA – Cross e corsa su strada sono le discipline che lo scorso fine settimana hanno impegnato i portacolori dell’Atletica Avis Canavesana. In particolare da segnalare la presenza dei rappresentanti di ben tre poli legati alla realtà biancazzurra al via del recente Cross internazionale de La Mandria, che ha richiamato ai nastri di partenza concorrenti di alto profilo e livello indiscusso.

Giovani ed adulti del club hanno animato la kermesse venariese, confrontandosi su distanze diverse. Per ciò che concerne la “linea verde” bene si sono comportate le sorelle Aimo Boot, le quali si allenano presso il centro di Balangero, che hanno conquistato rispettivamente il quarto posto tra le Ragazze con Stella ed il decimo, nelle file delle Cadette, grazie a Viola.

Nella top ten di giornata figurano pure Pietro Milano del Gruppo Sportivo Chivassesi, classificatosi settimo tra i Ragazzi, Nicolò Borello del Rivarolo, che ha chiuso nella stessa gara decimo, nonché il Cadetto Alessio Cena, proveniente ancora da Chivasso, che ha terminato anche lui decimo.

Tra gli adulti, invece, Nicolò Daniele nel cross corto (2,3 chilometri) ha portato a casa la nona posizione, mentre vittoria di categoria (la SM40) per Daniele Gallon, che ha affrontato il percorso più lungo (9,8 chilometri), piazzandosi 52esimo assoluto.

Gli altri partecipanti alla gara nel parco regionale sono stati Sofia Mangalaviti, Matilde Dragotta, Sara Cavallaro, Rebecca Zandarin, Lorenzo Liliù, Vincenzo Filippone, Mattias Ungaro, Rwayd Tikar, Edoardo Pierro, Giorgio Liliù, Greta Innocenti, Riccardo Bellavia, Greta Innocenti, Lorenzo Mangalaviti, Matteo Milano, Abdelhamid Tikar (Chivassesi), Cecilia Pilia, Ilaria Tarella (Rivarolo), Giorgia Poce, Sofia Fanelli, Leonardo Montariolo, Filippo Montanari e Matteo Marino (Balangero).

Invece a Torino si è disputata l’edizione 2023 della “Mezza e Dieci che Vale”, che proponeva due distanze diverse da percorrere. Su quella dei 9500 metri Michela Arena dell’Avis Canavesana ha chiuso 44esima nella generale, aggiudicandosi la vittoria al femminile con il crono di 37’57”. A livello maschile nella prova dei 21 chilometri Federico Carmagnola chiude, invece, nella top 20, aggiudicandosi il 16esimo posto. Nella trasferta torinese erano presenti pure Gabriele Galvani, Lorena Bario, Mattia Pegoraro, Davide Francisco e Laura Brandonisio.

Infine, esperienza veronese in occasione della Maratona cittadina per Tommaso Mecca Civat, lanzese, che nella corsa valida come Campionato Italiano di specialità taglia il traguardo sotto le 3 ore, piazzando in 2h59’09” al 248esimo posto assoluto e al 46esimo tra i Senior.

IVREA – Atletica: cross e corsa su strada regalano buone indicazioni

© Riproduzione riservata

Per restare sempre informato, iscriviti ai nostri canali gratuiti: la newsletter di WhatsApp per le notizie di Cronaca (per iscriverti invia un WhatsApp con scritto NEWS ON al 342.8644960); iscriviti al nostro canale Telegram (ObiettivoNews); oppure, da oggi, puoi anche iscriverti al nostro nuovo canale WhatsApp (https://whatsapp.com/channel/0029Va9vIQO30LKS6x1jWN14con le notizie selezionate dalla nostra redazione.

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------

Ultim'ora

spot_img
spot_img
spot_img