domenica 7 Agosto 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

LEINI – Lutto in Croce Rossa: si è spento Tommaso Volpiano, volontario per più di 40 anni

Ha lasciato un segno tangibile

LEINI – Quando, anni fa, era stata inaugurata la nuova sede della Croce Rossa nei locali del Poliambulatorio di via Volpiano, il compito di tagliare il nastro era andato proprio a lui, a Tommaso Volpiano. Che, per l’occasione, aveva indossato nuovamente la prima divisa del sodalizio: un lungo camice bianco. Non era stata una scelta casuale.

Il Comitato cittadino della Croce Rosse era nato nel 1981: l’anno successivo Volpiano aveva bussato a quella porta, mettendo a disposizione dell’associazione il suo tempo, la sua pazienza, le sue capacità e la sua voglia di fare e di essere d’aiuto per il prossimo. Forse non lo sapeva, forse non lo sapevano neppure dal sodalizio, ma in quel momento si scrivevano i primi capitoli di una lunga storia d’amore tra un volontario e un’associazione. Una storia durata più di quarant’anni e interrotta solo poche ore fa.

Tommaso Volpiano, 97 anni, che generazioni di volontari hanno visto arrivare in sede con la sua inseparabile bici “Graziella” per dare un mano, se n’è andato, lasciando un grande vuoto non solo nella “sua” Croce Rossa, ma in tutti coloro che credono che il volontariato sia un valore, e che vedevano in lui un esempio. «Volontari come lui lasciano un segno nelle persone che incontrano, e in noi ha lasciato un solo – è il saluto dalla Croce Rossa – Fino a quando è riuscito a salire in bici è venuto in sede, e quando non ci è più riuscito ha comunque continuato a sostenere l’associazione, contribuendo ai progetti messi in campi. Grazie, Tommaso, da parte del Consiglio e di tutti i volontari ma soprattutto grazie da parte di tutto il territorio che ha potuto avere un volontario come te per quarant’anni».

leini croce rossa monumento
LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img