domenica 3 Luglio 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

MOTOCICLISMO – Giornata da dimenticare per Vietti e Bagnaia

Celestino è caduto a sette giri dalla fine mentre Pecco è scivolato a soli 4 giri dall'inizio della gara

MOTOCICLISMO – Si è disputato oggi sul circuito del Sachsenring il decimo round del motomondiale, una giornata davvero nera per i nostri canavesani Celestino Vietti Ramus e Francesco Pecco Bagnaia.

In Moto 2 Cele partiva dall’ottava casella e, a sette giri dalla fine, è incappato in una caduta. Un weekend difficile quello del pilota del Mooney VR 46 Team che oggi non è mai stato in lotta per le posizioni di vertice e anche nelle prove non era al top. Nonostante la caduta Vietti mantiene la leadership del mondiale, una lotta che si fa davvero più incandescente, con 3 piloti racchiusi in soli 12 punti.

La vittoria di oggi è andata allo spagnolo Augusto Fernandez davanti a Pedro Acosta e Sam Lowes, protagonisti di una lotta entusiasmante.

motociclismo pecco bagnaia sport

Stessa sorte per il chiavassese Francesco Bagnaia che partiva dalla pole position di ieri ma che, a soli 4 giri dall’inizio della gara, ha perso aderenza con il posteriore andando a sdraiarsi alla curva uno.  Ancora un’altra gara al vento, dopo lo 0 dello scorso round a Montmelò, alla quale Pecco ha reagito con profonda rabbia e delusione. La vittoria è andata ad uno stratosferico Fabio Quartanaro davanti a Johan Zarco e al compagno di squadra di Pecco, Jack Miller.

“El Diablo” è sempre meritatamente più solo in vetta alla classifica mondiale.

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img