mercoledì 4 Agosto 2021
mercoledì, Agosto 4, 2021
spot_img

PIEMONTE – Si potrà scegliere la data della vaccinazione

"La Regione Piemonte sta lavorando in quella direzione" lo ha dichiarato l'Assessore Icardi durante la simbolica inaugurazione dell'inizio della vaccinazione nelle farmacie

PIEMONTE – Il Piemonte sta lavorando per far sì che gli utenti possano scegliere la data della vaccinazione.

A dichiararlo è l’Assessore alla Sanità del Piemonte Luigi Genesio Icardi, ieri, venerdì 18 giugno 2021, nel giorno in cui sono iniziate le vaccinazioni in 320 farmacie piemontesi, alle quali, nei prossimi giorni, seguiranno altre 200 farmacie.

“In Piemonte si potrà scegliere la data della vaccinazione. – Ha detto Icardi – Stiamo lavorando con il Csi per fare in modo che questo sia possibile, auspicabilmente per metà luglio. I problemi organizzativi da risolvere però non sono pochi”.

Le vaccinazioni in farmacia sono partite dopo la messa a punto della complessa macchina organizzativa, l’applicazione dell’accordo raggiunto da Regione Piemonte, Federfarma Piemonte e Assofarm.

Per l’inaugurazione simbolica dell’iniziativa il presidente Alberto Cirio e l’assessore alla Sanità Luigi Genesio Icardi hanno scelto la farmacia San Salvario di Torino.

“Noi abbiamo sposato la filosofia di portare i vaccini alle persone e non viceversa – ha puntualizzato Cirio – Le farmacie sono un altro elemento di questa strategia. Andremo avanti sempre di più per mantenere il target di 40.000 vaccini al giorno, che ci permette di superare un milione di inoculazioni al mese. Questo vuol dire che entro agosto ne avremo fatte oltre 5 milioni e mezzo e quindi potremo guardare all’autunno con ottimismo e pensare che il Covid appartiene al passato”.

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img