lunedì 14 Giugno 2021
lunedì, Giugno 14, 2021
spot_img

MAZZÈ – È ufficialmente Comune Turistico; le iniziative

Il riconoscimento rappresenta uno degli obiettivi fissati dall'Amministrazione Comunale nell'ottica della promozione turistica

MAZZÈ – Nella giornata di venerdì scorso la Regione Piemonte ha comunicato ufficialmente l’elenco dei nuovi Comuni, presenti sul territorio regionale, che, sulla base di parametri e procedure indicate e applicate dalla Regione, dimostrano di avere una vocazione, un’attrattività e una potenzialità turistica grazie ai loro paesaggi, alla storia e alle peculiarità enogastronomiche.

Il Comune di Mazzè è stato inserito ufficialmente tra i centodue Comuni della Provincia di Torino e, a partire da quest’anno, potrà vantare il titolo di Comune Turistico.

Nell’ottica della promozione turistica, l’Amministrazione Comunale prosegue le attività rivolte alla valorizzazione del territorio e delle sue attrattive storico-culturali, naturalistiche ed enogastronomiche.

“Ottenere questo prestigioso riconoscimento – spiega l’Assessore alla Cultura e Turismo del Comune di Mazzè, Annalisa Actis, – era uno degli obiettivi che ci eravamo prefissati da subito. Ne siamo felici ma resta in ogni caso un punto di partenza. Mazzè possiede delle innate bellezze naturalistiche e paesaggistiche e vorremmo riuscire a valorizzarle attraverso itinerari culturali, enogastronomici, storico-artistici, e attività sui percorsi sentieristici. C’è tanto ancora da fare per strutturare un’offerta turistica ma senz’altro stiamo cercando di lavorare verso quella direzione.

Per quanto riguarda l’immediato, per la stagione estiva ci concentreremo principalmente sulle proposte outdoor e, quindi, sulla promozione dei percorsi sentieristici. Proporremo delle iniziative che si svolgeranno tra la fine di giugno e l’inizio di agosto e possiamo già anticipare che per il fine settimana del 10 e 11 luglio prossimi abbiamo in programma un evento dedicato proprio alla valorizzazione dei nostri sentieri, patrocinato da Città Metropolitana e Regione Piemonte, con la “regia” della compagnia teatrale Quintoequilibrio.

È nostra intenzione, inoltre, ripetere la “Notte delle Stelle”, che l’anno scorso ha ottenuto un enorme successo di pubblico e che, si può dire, è già diventato un appuntamento atteso.

Non mancherà naturalmente la proposta storico-culturale, quindi la promozione del centro storico, riconosciuto come uno dei borghi storici più belli del Canavese, grazie alla disponibilità dei volontari della Pro Loco che anche quest’anno, la domenica, proporranno le passeggiate culturali a turisti e visitatori.

La realizzazione delle iniziative e degli eventi è possibile grazie alla stretta collaborazione con le associazioni Mattiaca, Pro Loco, Sentiero delle Pietre Bianche, Via Romea Canavesana e con i volontari del Comune, la Protezione Civile e il gruppo naturalistico Amici della Dora Baltea, che si impegna con grande passione a “rendere accessibile ciò che ci circonda”, come cita il loro sito, grazie ad un costante ed ammirevole lavoro di manutenzione e pulizia.

Un aiuto non indifferente, va sottolineato, ci arriva anche dai cittadini e dai privati, i quali si mettono a disposizione della comunità mantenendo pulite o abbellendo di propria iniziativa le zone pubbliche o aprendo le porte delle loro dimore storiche.

Quanto prima saremo in grado di fornire informazioni più precise e dettagliate sulle proposte estive e, naturalmente, tutte le iniziative e gli eventi si svolgeranno in ottemperanza delle norme di sicurezza per il contrasto e la prevenzione del virus covid 19.”

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img