sabato 19 Giugno 2021
sabato, Giugno 19, 2021
spot_img

CUORGNÈ – “Ripartiamo con Florarte… concorso angoli fioriti”: i vincitori (FOTO)

Sono state 22 le composizioni floreali inviate online per la categoria privati e 8 per la categoria commercianti

CUORGNÈ – Quest’anno a causa dell’emergenza sanitaria Covid-19 la consueta manifestazione “Florarte” si è svolta con nuove modalità ed ha visto protagonisti i cittadini e i commercianti in una gara tra colori. Giacché ha coinciso con l’inizio della cosiddetta “Fase 2”, l’iniziativa promossa dall’assessorato al commercio con l’Assessore Carmelo Russo e il Consigliere Sabrina Mannarino ha preso il nome di “Ripartiamo con Florarte… concorso angoli fioriti”.

“Non volevamo che mancasse questo appuntamento. – Hanno dichiarato – I fiori hanno la capacità straordinaria di trasformare con il fascino dei colori, con le varie fragranze ed i gradevoli profumi gli spazi che ci circondano, balconi, davanzali, particolari architettonici e quindi sulle nostre vie, piazze, vicoli su cui si affacciano si creeranno dei punti di ammirazione.

Sono state 22 le composizioni floreali inviate online per la categoria privati e 8 per la categoria commercianti. I vincitori del concorso, come da regolamento ad insindacabile giudizio della giuria considerati anche i voti online, sono: Daniela Pecolatto (privati), la prima fra l’altro ad aver aderito al concorso online; Macelleria Toffi (commercianti) che ha collezionato ben 130 voti.
Secondo posto per Crisapulli Nuccio e Adina e Oreficeria Roletto; terzo posto per Barbara Fontana e Iriparo Store; quarto classificato per la composizione floreale di Andrea Dina.

Premio speciale di una targa personalizzata per i primi classificati di ciascuna categoria donati dal Consigliere Mauro Fava.
“Ringraziamo tutti nostri concittadini e i commercianti che come sempre si sono dimostrati partecipi ed entusiasti delle iniziative che li vedono coinvolti in prima persona e che ci hanno aiutato con grande semplicità a colorare la nostra Cuorgnè dopo il grigiore del periodo di lockdown.”


Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img