spot_img
domenica 17 Ottobre 2021
domenica, Ottobre 17, 2021
spot_img
spot_img

SAN FRANCESCO AL CAMPO – La Sei Giorni potrebbe tenersi tra dal 3 all’8 settembre

Richiesta formalizzata all'Uci; in attesa di conferma o rinvio

SAN FRANCESCO AL CAMPO – È dal 3 all’8 settembre il periodo proposto all’UCI dal Velodromo Francone per poter disputare la Sei Giorni di Torino 2020 e la Turin International Track, inizialmente messe in calendario per la prima settimana di luglio e poi rinviate a causa della pandemia.

[metaslider id=”187330″]

Questa la richiesta formalizzata da Claudio Santi, direttore della Sei Giorni di Torino, in accordo con Giacomino Martinetto, presidente del Velodromo Francone, dopo giorni di confronto con la stessa UCI e con FCI, sulla base delle cui indicazioni si è deciso di individuare una nuova data per lo svolgimento della manifestazione, in attesa degli sviluppi dell’emergenza Covid-19.

Restano infatti predominanti e indiscutibili, non solo nelle disposizioni degli organi di

governo del ciclismo nazionale e internazionale ma anche nelle intenzioni e nell’operatività del Velodromo Francone, la sicurezza e la salute degli atleti, di tutti gli operatori coinvolti e naturalmente dell’eventuale pubblico.

[metaslider id=”187333″]

“Gli eventi in programma – dichiarano – dovranno costituire, come sempre, un’importante opportunità di confronto fra gli atleti coinvolti e di divertimento per tutti gli appassionati di ciclismo.

Saranno dunque confermati o ulteriormente rinviati accettando con doveroso senso di responsabilità e con la massima collaborazione le disposizioni governative che regoleranno, fra le altre cose, le attività sportive nel prossimo futuro e le conseguenti decisioni della Federazione Ciclistica Italiana e dell’Unione Ciclistica Internazionale.”

[metaslider id=”187327″]

[metaslider id=”208380″]

[metaslider id=”610179″]

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img