SAN GIORGIO CANAVESE – Nuovo carosello per la 5^ edizione del Mercato della Terra e della Biodiversità – Indigena “Autoctoni in via di espansione”, in programma il prossimo fine settimana, 11 e 12 maggio.

Un’altra iniziativa dedicata ai bambini, ma non soltanto, verrà proposta il sabato pomeriggio da Eataly che tramite Educational, collabora da qualche anno con l’Associazione Piattella Canavesana di Cortereggio, presente anche in questa edizione, grazie al progetto “Bee the future” per la salvaguardia e la tutela delle api soprattutto nei territori in monocoltura.

L’attenzione verrà rivolta ai bambini per far capire l’importanza delle api per il futuro delle colture, attraverso un “memory” gigante che servirà a spiegare il lavoro silenzioso, ma molto importante delle api.

Un’edizione davvero ricca del Mercato della Terra e della Biodiversità, con un’altra novità:

l’evento è stato stato censito nel portale italive.it e ammesso alle votazioni per il “Premio Italive 2019”. ITALIVE.IT, progetto patrocinato dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (promosso da CODACONS e COMITAS con la partecipazione di AUTOSTRADE PER L’ITALIA e la collaborazione di COLDIRETTI) informa gli automobilisti su quello che accade nel territorio che attraversano e presenta un calendario aggiornato dei migliori eventi organizzati, anche alla scoperta di eccellenze enogastronomiche.
Per visualizzare la scheda dell’evento cliccare sul seguente link:
https://italive.it/mercato-della-terra-e-biodiversita-5-edizione/
Le votazioni espresse dai visitatori, che saranno raccolte fino a fine anno e giudicate da una commissione di esperti, determineranno il vincitore del Premio di quest’anno.

Gli appuntamenti di questa edizione del Mercato della Terra e della Biodiversità non finiscono qui…

Quindi… vi aspettiamo a San Giorgio Canavese l’11 e il 12 maggio al Mercato della Terra e della Biodiveristà – Indigena “Autoctoni in via di espansione”!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here