RALLY – Fine settimana ricco di impegni per la scuderia torinese Winners Rally Teamche sarà protagonista in quattro diverse competizioni con ben 15 piloti impegnati contro i cronometri.

Si comincerà con il 52° Rallye Elba, per proseguire con il 25° Rally Valli Cuneesi, quindi una puntata in provincia di Macerata per la cronoscalata Sarnano-Sassotetto-Trofeo Scarfiotti, ed infine, per darsi un tocco di internazionalità, avrà una presenza in Repubblica Ceca per il 28° Historic Vltava Rallye.

Saranno tre gli alfieri di Winners Rally Teamal 52° Rallye Elba. Il primo a scendere la pedana di Portoferraiosarà Jordan Brocchi, affiancato da Filippo Alicervi, alla sua seconda esperienza con la Škoda Fabia R5nel CIR-WRC dopo il positivo esordio al Mille Miglia, gara di apertura della stagione. Per il pilota milanese si tratta dell’esordio sulle prove speciali dell’isola napoleonica. Dopo di lui scatterà il toscano Francesco Bettini, affiancato da Luca Acri, che ha esordito nel migliore dei modi al volante della Škoda Fabia R5, conquistando il successo pieno al Rally Colline Metallifere di quindici giorni fa. Il terzo equipaggio griffato Winners Rally Teamè quello formato da Nicola Schileo-Gian Guido Furnari, protagonisti della Suzuki Rally Cupcon la loro Swift R1Bcon la quale sono impegnati a rimontare nella classifica del challenge indetto dalla Casa di Hamamatsu dopo il ritiro nella prima gara della stagione al Rally Mille Miglia.

Il52° Rallye Elbaentrerà nel vivo con le verifiche sportive e tecniche che si svolgeranno a Portoferraio giovedì 25 aprile dalle ore 19.00 alle 24.00. Venerdì 26 apriledalle ore 8.00 alle 13.00 si svolgerà lo Shake Down a Campo dell’Elba, mentre alle 16.30 in Calata Italiaa Portoferraio comincerà la cerimonia di partenzacui faranno seguito le quattro prove speciali della prima tappa. Dopo il riordino notturno a Portoferraio sabato 26 aprileandranno in scena le altre quattro prove della seconda tappa, prima della cerimonia di premiazioni che comincerà in Calata Italia a Portoferraioa partire dalle ore 16.30. Il 52° Rallye Elbamisura 330,96 km di percorso, di cui 125,05 cronometrati suddivisi in otto prove speciali.

Lasciando il Mare Tirreno per spostarsi nelle Valli Occitane, saranno otto i portacolori di Winners Rally Teampresenti alla gara in partenza da Dronero. Sfida in famiglia in Classe R2Bcon ben tre equipaggi di WRT al via, tutti su Peugeot 208, a cominciare dai coniugi cuneesi Matteo Giordano-Manuela Siragusa, reduci da due vittorie di classe nelle due gare disputate quest’anno e che vantano un limpido successo in Classe R2B nella scorsa edizione di questa gara. A seguire scatteranno Andrea Baudino-Simona Ferreroche hanno conquistato il podio di categoria al recente Rally del Tartufo e vantano un quarto posto di R3 lo scorso anno e una vittoria di Classe A6 nel 2015. Immediatamente dopo solcherà le prove speciali l’equipaggio valdostano formato da Marcel Porliod-André Perrinalla loro prima gara stagionale, con il pilota che riprenderà il volante in mano dopo due anni di assenza. 

Rally di casa per Alain Cittadino, Clio RSdi Classe N3, chiamato a riscattare la delusione del ritiro del Sanremo Leggenda avvenuto con la stessa vettura, che avrà per la prima volta al suo fianco Matteo Barbero. Gara impegnativa nella competitiva classe A6/Prod. E6 per Simone Celegatocon la Peugeot 106 Rallyeche può contare sulla notevole esperienza del navigatore Stefano Bruno Franco. Altri tre equipaggi Winners Rally Teamsaranno al via nella Classe A5/Prod. E5. Toccherà a Denis Cittadino, affiancato da Fabio Farinella, aprire con la Panda Kitla fila degli equipaggi del sodalizio torinese in questa categoria, dovendosi confrontare con la vettura gemella di Roberto Gobbin-Alessandro Cerviche scatteranno immediatamente dopo. Chiude idealmente la striscia degli equipaggi Winners Rally Teamal Valli Cuneesi Igor Rosanocon Maurizio Rotundosul sedile di destra della sua Peugeot 106 Rallye.

IlRally Valli Cuneesi richiama i concorrenti sulle prove speciali giovedì 25 aprileper le ricognizioni autorizzate al volante delle auto stradali. Venerdì 26 apriledalle ore 14.30 alle ore 18.30 saranno effettuate le verifiche sportive e tecniche a Dronero, mentre dalle ore 16.00 alle 19.00 i concorrenti effettueranno il test delle loro vetture in assetto gara (Shake Down) nel Comune di Roccabruna. La gara scatterà il giorno dopo, sabato 27 aprile, alle ore 7.31 da Piazza Manuela Dronero per svolgersi su quattro prove speciali, ovvero Brondello(7,00 km, due passaggi), Valmala Santuario(9,90 km, tre passaggi), Lemma(5,52 km, tre passaggi) e Montemale(11,85 km, due passaggi) inframmezzate da tre riordini a Rossanae tre parchi assistenza a Villar San Costanzo. L’arrivo è previsto alle 18.31 in Piazza Manuel a Dronero. In totale sono 323,24 i chilometri da percorrere, di cui 83,96 cronometratisuddivisi in dieci prove speciali. Il 25° Rally Valli Cuneesiè la prova di aperura della Coppa Rally di Zona 1, della Michelin Zone Cup, dei Trofei Renault Corri Con Clio, R3, R3Ted assegna il Memorial Johnny Cornaglia, Gianfranco Giorsettie Giampiero Turletti.

Trasferendosi in Repubblica Ceca Andrea “Zippo” Ziviane Luca Culassodisputeranno a Klatovy il 28° Historic Vltava Rally, valido per il Campionato Europeo di specialità con l’Audi Quattro URcon la quale il pilota alessandrino ha ottenuto un ottimo sesto posto assoluto al recente Sanremo Rally Storico, riuscendo nella seconda giornata di gara a risolvere buona parte dei problemi che avevano afflitto la vettura tedesca nel precedente Historic Rally Vallate Aretine. L’Historic Vltava Rallysi disputa venerdì 26 e sabato 27 aprile su un percorso di due tappe suddiviso in 14 prove speciali per un totale di 170,16 km cronometrati.

Infine saranno tre i piloti che parteciperanno alla gara di Velocità in Salita Sarnano-Sassotetto-Trofeo Scarfiotti, valida per il Campionato Italiano Velocità in Salita. Due le Mini John Cooper Worksdi categoria Racing Start Plusnelle mani di Roberto Malvasioe di Luciano Scandella, mentre Federico Fracassodisporrà della storica Giannini 650 NP. Il programma della gara prevede per venerdì pomeriggio, 26 aprile le verifiche sportive e tecniche a Sarnano (MC). Sabato 27 aprile si svolgeranno due turni di prove ufficiali, al mattino per le moderne, nel pomeriggio per le storiche; domenica 28 aprilele storiche apriranno la gara con un’unica manche a partire dalle 9.00 cui farà seguito la manche riservata alle moderne sul percorso di 8877 metri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here