SCHERMA – Sabato 26 e domenica 17 gennaio le promesse della scherma si danno appuntamento al palazzetto dello sport “Le Cupole” di via Artom 11 per la seconda prova del Gran Premio regionale Giovanissimi, patrocinata dalla Città di Torino e dalla Città Metropolitana di Torino.

[rev_slider alias=”paonessa”]

La gara è inserita nel calendario federale ed è valida come prova di qualificazione per il Gran Premio Giovanissimi nazionale, che si disputerà nel mese di maggio a Riccione e sarà valida per l’assegnazione dei titoli italiani delle varie categorie Under 14.

Nella gara di Torino, saranno in pedana circa trecento Under 14 piemontesi che praticano il fioretto e la spada, a partire dai maschietti e dalle bambine nati nel 2008 per finire con gli Allievi e le Allieve del 2005. Nella giornata di sabato 26 si disputerà inoltre la gara di spada per gli atleti più grandi, appartenenti alla categoria Assoluti, per l’assegnazione dei titoli regionali maschile e femminile. Sarà l’ultima ultima competizione regionale, in quanto i titoli di fioretto e sciabola sono già stati assegnati.

Le gare inizieranno alle 8,30 sia sabato 26 che domenica 27, mentre le premiazioni avranno luogo tra le 15,30 e le 18, a seconda dei tempi di conclusione delle singole competizioni. Verranno premiati i primi otto classificati di ogni categoria. La giornata di sabato 26 gennaio sarà dedicata alle gare di fioretto, mentre domenica 27 saranno in pedana tutte le categorie della spada. La manifestazione è organizzata dal Circolo della Scherma Ramon Fonst di Torino ed è sostenuta dal progetto Kinder+ Sport della Ferrero, dalla MGV Group di La Loggia e dalla Eurofencing Italia di Navacchio.

Il Circolo della Scherma Ramon Fonst è nato nel 2006 nel quartiere Mirafiori Sud, per iniziativa dell’attuale presidente e direttore tecnico Paolo Cuccu, dandosi come obiettivo la diffusione della scherma nella zona sud di Torino e nei comuni limitrofi della prima cintura. Il Circolo organizza corsi di avviamento alla scherma per bambini e adulti, è affiliato alla Federazione Italiana Scherma e ha partecipato ai progetti “A scuola per Sport” e “Gioca per Sport” della Città di Torino. Ai bambini e ai ragazzi di Nichelino, Moncalieri, Trofarello, Carmagnola, La Loggia e Vinovo è stato dedicato il progetto “In punta di Fioretto”, ideato e gestito dal Circolo per avvicinare i giovanissimi alla scherma, dando a coloro che lo desiderano l’opportunità di accostarsi all’agonismo.

[su_slider source=”media: 162328,175353″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Il Circolo partecipa alle competizioni promosse dalla Federazione Italiana Scherma, con risultati prestigiosi e con l’apprezzamento da parte del pubblico e dei tecnici per la correttezza del comportamento e per l’efficacia dello stile schermistico dei suoi atleti; atleti che sono riusciti a conquistare alcune medaglie ai campionati italiani e numerosi titoli di campione regionale, oltre a tanti altri podi e piazzamenti in gare nazionali e regionali.

Nel 2010 il Circolo Ramon Fonst ha organizzato nel bocciodromo di via Plava la fase finale dei Campionati Regionali Assoluti a squadre. Per tre anni ha organizzato un trofeo internazionale, con la partecipazione di atleti provenienti da Francia, Svizzera, Italia e Stati Uniti. Grazie alla collaborazione con la Circoscrizione 10 – Mirafiori Sud, dalla fine del 2013 il Circolo dispone di una propria sede in strada Castello di Mirafiori 57/3, dove sono state allestite quattro pedane permanenti.

[su_slider source=”media: 147401,144690″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[rev_slider alias=”urb”]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here