CUORGNE’ – Si è tenuto nel week-end di sabato 22 e domenica 23 settembre l’ormai tradizionale appuntamento di “Sport in Piazza”: una vetrina per le associazioni sportive del territorio che possono far così conoscere a giovani e meno giovani le attività che svolgono durante l’arco dell’anno.

Momento clou della manifestazione, come ha sottolineato anche l’assessore allo sport Davide Pieruccini, l’esibizione di bmx freestyle con gli atleti del team Cobra Emanuel Bettassa e Alessandro Barbero tenutasi sabato sera: “Bmx sarà una delle discipline olimpiche e il team Italia è venuto qui a Cuorgnè: vedere un nostro concittadino con la maglia della nazionale italiana è stata una grande emozioni”, ha ribadito Pieruccini. “Sport in Piazza è un evento utile in particolar modo a quelle associazioni che svolgono attività in palestra per farsi conoscere dal pubblico. Tra le novità di quest’anno, uno stand dedicato ai giochi da tavola: penso sia importante sostenere tali attività auspicando che queste prendano piede nei bar o, in generale, nei luoghi pubblici andando progressivamente a sostituire i giochi e le macchinette slot che spesso sono causa di ludopatia”

nfimpiantibanner
coferbanner
gymtonic

Calcio, volley, moto, basket, danza: queste solo alcune delle discipline in cui i partecipanti hanno potuto cimentarsi in piazza Martiri nella giornata di domenica: “Il meteo ci ha graziato e siamo soddisfatti dell’affluenza di pubblico- dichiara Vanni Crisapulli, consigliere delegato allo sport- non possiamo che rinnovare l’invito al prossimo anno qui a Cuorgnè ancora più “affamati” di sport”. “Lo sport è un momento di crescita per i giovani: si impara a stare insieme agli altri e a fare squadra, si impara a rispettare le regole. Tutte cose di cui i nostri ragazzi hanno bisogno”, conclude l’assessore delegato all’Istruzione Antonella D’Amato.

ilbere
Tritapepe

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here