SAN FRANCESCO AL CAMPO – Termina questa sera, venerdì 17 agosto, la “Festa dell’Assunta e di San Rocco”. La manifestazione è partita martedì 14 agosto. Alla vigilia di ferragosto parecchie sono state le persone accorse allo stand gastronomico, al banco di beneficenza e al luna park.

Svariati giovani hanno partecipato alla serata discoteca. Nel contempo si è aperta la mostra di acquerelli e quadri a olio di Giampiero Perrero nel salone di borgata Madonna. L’iniziativa è proseguita al 15 e 16 agosto con messe, processioni, concerti e serate danzanti. Per la giornata di San Rocco si è svolto lo spettacolo pirotecnico. L’iniziativa è stata organizzata dal comitato festeggiamenti “Borgata Madonna”.

nfimpiantibanner
ilbere

Commenta Noemi Castagneri, membro della compagine: “Sin da quando siamo bambini abbiamo conosciuto la devozione della Madonna dell’Assunta. Il giorno dopo, il 16 agosto, per San Rocco, si ripete tutto: Messa, processione e benedizione, Eucaristica. La devozione risale al 1700. Lo dimostrano i numerosi ex voto presenti nella nostra cappella. Il più antico è del 1975. Mentre la chiesetta precedente era intitolata alla Madonna delle Grazie. Ringraziamo gli sponsor che aiutano a portare avanti i festeggiamenti esterni. Di anno in anno i contributi “affettivi” vengono mai a mancare. Un grazie anche ai devoti che passano nella borgata sia per la manifestazione religiosa sia per le serate. Molti hanno elargito delle offerte per la ristrutturazione della cappella”.

Ha aggiunto il presidente del comitato festeggiamenti Diego Coriasco: “Il nostro gruppo si occupa della parte profana di una festa molto sentita. Si sono trovati dei documenti degli anni in cui eravamo sotto il Comune di San Maurizio. All’epoca si pagava la “frascata” per riparare i fedeli. Pare ci fosse già qualcosa di contorno e persino un romitaggio. Ringrazio i componenti della Partita di San Rocco per lo sforzo economico compiuto quest’anno, in assenza dei priori”. Oggi, venerdì 17 agosto si terrà la giornata conclusiva: per le ore 14 ritrovo al parco divertimenti di via Torino per la corsa ciclistica “Gran Premio dell’Assunta”.

Paonessa

La gara è dedicata alla memoria di Mario Castagneri. L’attività è a cura dell’Associazione Velodromo “Francone”. Si tratta della sesta prova del campionato su strada provinciale, dedicata a tutte le categorie. Dalle 19.30, sotto il padiglione gastronomico, si terrà la cena in allegria. Si chiede la prenotazione ai seguenti recapiti telefonici: 338.5601465; 339.3520753; 333.3574820.

GUARDA IL VIDEO

GUARDA LE FOTO

Tritapepe

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here