sabato 19 Settembre 2020

CICLISMO / SAN FRANCESCO AL CAMPO – Campionati Italiani Paralimpici, il “cuore” della Sei Giorni di Torino

Un successo triplicato rispetto al 2017, con atleti da tutta Italia. Fra i campioni tricolori, il canavesano Fabrizio Topatigh. La soddisfazione di Lucia Trevisan, della Commissione Nazionale Paralimpica

CICLISMO / SAN FRANCESCO AL CAMPO – «La Sei Giorni di Torino ha espresso l’eccellenza del ciclismo internazionale, ma soprattutto dei grandi valori, come quelli che ci hanno trasmesso i Campionati Italiani Paralimpici. Vedere queste atlete e questi atleti, con le loro disabilità, cimentarsi con questa energia, con questa forza e con questo carattere ci dà una motivazione incredibile. Sono proprio queste le motivazioni di cui noi abbiamo bisogno per andare avanti e per crescere».

È il commento del presidente del Velodromo Francone, Giacomino Martinetto, al termine della Sei Giorni di Torino disputatasi sulla pista di San Francesco al Campo dal 18 al 23 luglio. Un grande, meraviglioso contenitore che ha ospitato, oltre alle gare della Sei Giorni in sé, anche le gare valide per le classifiche internazionali, il Gran Premio Regione Piemonte per le categorie giovanili e, nel cuore della manifestazione, sabato 21 luglio, i Campionati Italiani Paralimpici su pista. È stato un grande onore, per il Velodromo Francone, poter ospitare questa importante manifestazione, che la Federazione Ciclistica Italiana – Settore Ciclismo Paralimpico ha assegnato alla struttura sanfranceschese per il secondo anno consecutivo.

[su_slider source=”media: 147401″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Più di venti atleti provenienti da tutta Italia hanno dato vita a una serie di gare entusiasmanti, superando con coraggio e grande professionalità ogni forma di disabilità e facendo di questo evento una grande festa dello sport.

Abbiamo già diffuso i risultati al termine della giornata di gare, ma li riassumiamo qui. Perché non è vero che i risultati non contano: sulla pista del Francone, sabato scorso, si sono confrontate le eccellenze del ciclismo paralimpico italiano, atleti che si allenano quotidianamente per raggiungere traguardi importanti. Nei tandem, doppietta tricolore per Piergiacomo Marcolina (guida di prim’ordine nonché partecipante alle gare della Sei Giorni di Torino) e Stefano Meroni (T Red Factory Racing) in campo maschile, e di Patrizia Spadaccini (altra guida straordinaria, campionessa italiana negli anni ’80 e vincitrice di due medaglie d’oro alle Paralimpiadi di Atlanta del 1996) e Ilaria Meloni (Sc Monteponi) in quello femminile. Bis di titoli anche per Marco Pisano (Asd Beppe Molè) fra gli MC5, di Paolo Ferrali (Team Equa) fra gli MC3, di Antonella Rutigliano (Vc Sommese) fra le WC4 e del “nostro” Fabrizio Topatigh (Alove Team Asd) tra gli MC2. “Nostro” perché canavesano, ma soprattutto perché assiduo frequentatore del Velodromo Francone, oltre che responsabile e attivo nell’ambito del Comitato paralimpico piemontese.

[su_slider source=”media: 140168″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

«Per me è un onore avere conquistato la maglia tricolore proprio qui in Piemonte – ha commentato l’atleta di Bollengo, Fabrizio Topatigh – Lo sport è un valore importante per combattere la disabilità. In seguito a incidenti o gravi infortuni è comprensibile lasciarsi andare. E lo sport ti dà la possibilità di riprendere in mano la tua vita, nonostante le menomazioni, i problemi e i disagi. Noi oggi testimoniamo che al Velodromo Francone possiamo pedalare: io pedalo con una gamba sola, dunque tutto è possibile».

«È stata una bellissima giornata di sport, abbiamo avuto un buon numero di atleti presenti – ha commentato Lucia Trevisan, membro del Settore Paralimpico della Commissione Nazionale Paralimpica e della Federazione Ciclisitica Italiana – Il Velodromo Francone anche quest’anno ha voluto ospitare i Campionati Italiani Paralimpici. Una grande riconferma del successo dello scorso anno, con numeri addirittura triplicati. La commistione sulla pista di atleti normodotati e di atleti paralimpici nel cuore della Sei Giorni di Torino è la dimostrazione che lo sport è davvero per tutti. È una grandissima soddisfazione, il Velodromo Francone lavora sempre molto bene e il Piemonte l’anno scorso era stata la regione ospitante anche dei Campionati Italiani Paralimpici su strada. Quindi se quest’anno siamo tornati qui è stata una bella riconferma, perché vuol dire che il territorio riesce a dare davvero tanto e i nostri ragazzi presenti apprezzano le peculiarità di questa regione».

[rev_slider alias=”urb”]

Premiazione Paralimpici Res 1[su_slider source=”media: 144690″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

MIC 5632 Res

regioneaprile
Original Marinescortinamaggio2cofer1NuovaLocandinaPaonessacortinalocandmaggio2
- Advertisement -

Leggi anche..

SAN FRANCESCO AL CAMPO – Danila Devona va in pensione; il saluto dell’amministrazione

SAN FRANCESCO AL CAMPO - Il 31 luglio sarà sicuramente un giorno che molti cittadini sanfranceschesi ricorderanno per il saluto della...

SAN FRANCESCO AL CAMPO – Trattore con rimorchio esce di strada (FOTO E VIDEO)

SAN FRANCESCO AL CAMPO - Incidente oggi, martedì 23 giugno, poco dopo mezzogiorno, in via Lombardore a San Francesco al Campo....

SAN FRANCESCO AL CAMPO – Giovani in assembramento, le raccomandazioni del COC

SAN FRANCESCO AL CAMPO - Nella serata di ieri, fino a dopo mezzanotte, in Piazza San...

SAN FRANCESCO AL CAMPO – La Sei Giorni potrebbe tenersi tra dal 3 all’8 settembre

SAN FRANCESCO AL CAMPO - È dal 3 all'8 settembre il periodo proposto all'UCI dal Velodromo Francone per poter disputare la...

SAN FRANCESCO AL CAMPO – Iniziati i lavori di messa in sicurezza del campanile della chiesa

SAN FRANCESCO AL CAMPO - Sono iniziati lunedì scorso i lavori di messa in sicurezza del campanile della chiesa di San...

Ultime News

OGLIANICO / CAFASSE – Rubano un’auto, svaligiano una villa, si schiantano e scappano

OGLIANICO / CAFASSE – Hanno svaligiato una villa a Varisella, con un'auto rubata a Oglianico e si sono schiantati a Monasterolo...

MONTALTO DORA – Podista si infortuna nei pressi del Lago Nero, intervento del Soccorso Alpino

MONTALTO DORA – Si è infortunata nei dintorni del Lago Nero a Montalto Dora. È accaduto questa mattina, sabato...

TORINO – Dipendente perseguitata da oltre un anno, arrestato il titolare dell’azienda

TORINO - Mercoledì pomeriggio, gli agenti del commissariato Centro hanno proceduto all’esecuzione della misura degli arresti domiciliari per atti persecutori e...

TORINO – Arresti per violenza sulle donne a Chieri e Nichelino; estorsione a pensionati

TORINO - I carabinieri del comando provinciale di Torino hanno arrestato 2 uomini per maltrattamenti in famiglia e un pusher per...

CANAVESE – Covid, la situazione in Canavese nei vari comuni

CANAVESE – Sale leggermente il numero di casi positivi Covid-19. Ieri sera l'Unità di Crisi della Regione Piemonte...
X