CUORGNÈ – E’ stata inaugurata venerdì 20 aprile presso il Teatro Storico Comunale Tullio Pinelli, la mostra “2 pittori a Teatro” che raccoglie al suo interno alcune delle opere degli artisti cuorgnatesi Carlin Bergoglio e Piergiuseppe Valsecchi.

L’esposizione, promossa dal Lions Club Alto Canavese in collaborazione con il Comune, resterà aperta al pubblico nelle giornate di sabato 21 e domenica 22 aprile.

ilbere
coferbanner

L’occasione è stata anche il momento per presentare alla cittadinanza i lavori del primo lotto di ristrutturazione del teatro recentemente terminati. “L’idea di questa mostra nasce dal desiderio di omaggiare il pittore Piergiuseppe Valsecchi, un mio amico di gioventù- spiega Franco Macocco, past president Lions Alto Canavese- Tempo addietro espressi questa mia volontà al vice sindaco di Cuorgnè Laura Febbraro che mi propose di presentare questa esposizione in concomitanza con il termine dei lavori del primo lotto di ristrutturazione del teatro comunale, previsto per la primavera 2018. Nella fase di preparazione dell’iniziativa si è deciso di ampliare la mostra anche alle opere di Carlin Bergoglio, un altro grande artista cuorgnatese”.

“La prima parte della mostra comprende i quadri di Carlin Bergoglio, opere studiate e meditate che ritraggono scorci canavesani: paesaggi di Cuorgnè nelle varie stagioni dell’anno, vedute di Salto e di Pont Canavese- illustra Gianfranco Schialvino, curatore della mostra- Le tele di Beppe Valsecchi provengono da una collezione privata, quadri molto belli, di grandi dimensioni che rispecchiano la peculiarità dell’artista: il segno. Valsecchi aveva il dono di riuscire a creare con la sua arte delle immagini che a loro volta davano vita a mondi di fantasia, di sogni e di colori”.

gymtonic
Allianz 2 modifica jpeg
growupprimavera

“Abbiamo terminato il primo lotto dei lavori di ristrutturazione del teatro, avviato lo scorso anno ma in realtà deciso già nella scorsa legislatura- conclude infine il vice sindaco di Cuorgnè Laura Febbraro – Un grande impegno per l’amministrazione e siamo felici del risultato fin qui ottenuto, raggiunto grazie anche al finanziamento delle fondazioni bancarie che ci hanno sostenuto in questo sforzo economico. Adesso andremo ad affrontare la seconda fase delle opere che ci permetterà di concludere i lavori e restituire così questo teatro alla cittadinanza”.

GUARDA IL VIDEO CON LE INTERVISTE

Tritapepe
Pandolfini
primocontattolungonuovapertura

GUARDA LE FOTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here